ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > ATP Finals, è Medvedev il Maestro 2020
ATP Finals, è Medvedev il Maestro 2020
@atptour

ATP Finals, è Medvedev il Maestro 2020


Le ATP Finals 2020 hanno un degno vincitore: è Daniil Medvedev, che elimina uno ad uno i primi tre giocatori al mondo e si aggiudica la Masters Cup disputata per l’ultima volta alla O2 Arena di Londra.

I fari erano ovviamente tutti puntati sui primi due del ranking mondiale, vale a dire Novak Djokovic e Rafael Nadal: il serbo alla ricerca dell’ennesimo trionfo nel torneo di fine anno, il secondo a caccia di un trofeo che resta un tabù.

E invece a giocarsi l’ultimo atto delle ATP Finals, di scena sul veloce indoor della capitale britannica prima di insediarsi a Torino, sono stati i due immediati outsider, vale a dire il russo Daniil Medvedev e l’austriaco Dominic Thiem, artefici proprio dell’eliminazione sui due più rappresentativi avversari.

È uscita fuori una gran bella finale, combattuta e decisa al terzo set con il punteggio di 4-6 7-6(2) 6-4. Il teutonico già gustava il trionfo quando, portato a casa il primo set, era arrivato al tie break del secondo. Ma proprio in quel momento saliva in cattedra il russo, che prima riportava l’incontro in parità, per poi avere la meglio nel terzo set.

Dodici anni dopo Davydenko, di nuovo Russia alla Masters Cup. Una vittoria che vale doppio perché, come già detto, arrivata dopo il successo contro i migliori tre di questo 2020, i tre capaci di vincere gli Slam disputati (Nole in Australia, Thiem a New York e Rafa a Parigi). Soltanto altri tre giocatori (Djokovic, Becker e Nalbandian) erano riusciti a fare altrettanto in vecchie edizioni del torneo.

Ed è così il 51° campione del torneo di fine anno. Anno che chiude nella maniera migliore restando imbattuto nell’intero mese di novembre, avendo portato a casa anche il Masters 1000 di Parigi-Bercy. Si tratta, per lui, del nono titolo in carriera, ovviamente il più prestigioso.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*