ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tirreno-Adriatico 2021, il percorso ufficiale (con altimetrie e planimetrie)
Tirreno-Adriatico 2021, il percorso ufficiale (con altimetrie e planimetrie)

Tirreno-Adriatico 2021, il percorso ufficiale (con altimetrie e planimetrie)

Countdown cominciato verso la Tirreno-Adriatico 2021: la Corsa dei Due Mari svela se stessa in vista della nuova edizione, in programma dal 10 al 16 marzo. Il campione uscente è Simon Yates.

Resta fedele alla tradizione degli ultimi anni, la gara che unisce due dei mari della penisola italiana. Fedele al passato anche il percorso, adatto a tutte le esigenze dei corridori: due, forse tre tappe per i velocisti; la classica frazione dei muri e un’altra per attaccanti; la tappa con arrivo in salita e la cronometro individuale conclusiva.

Si parte ancora una volta da Lido di Camaiore con una frazione in linea che vedrà protagonisti i velocisti, nonostante la tripla scalata al Monte Pitoro posta nella prima parte.

Ancora da Camaiore partirà la seconda tappa che si concluderà a Chiusdino, che prevede un finale mosso e un finale in leggera salita che potrebbe escludere i velocisti puri.

Si va verso l’entroterra il terzo giorno con partenza da Monticiano ed arrivo a Gualdo Tadino: sarà ancora un finale mosso, con i velocisti più resistenti che potranno dire la loro e giocarsi il successo parziale.

Nella quarta giornata c’è la tappa regina: è quella che da Terni porta fino a Prati di Tivo. Si arriva a quota 1450 metri con la salita finale lunga 14.5 km al 7% di media con punte fino al 12%. Prima di questa, però, c’è anche l’ascesa di Passo Capannelle, dopo la cui cima si scende per quasi 30 km che potrebbero a loro volta far selezione.

La Castellato – Castelfidardo è la tappa dei muri, con cinque passaggi sulla linea del traguardo e un finale da Classiche che potrebbe farci rivivere quella splendida frazione vinta lo scorso anno da Mathieu Van Der Poel.

La penultima giornata, da Castelraimondo a Lido di Fermo, è piuttosto tranquilla, sebbene il finale mosso potrebbe favorire qualche finisseur.

Come da copione, la cronometro individuale di 11 km a San Benedetto del Tronto assegnerà il Tridente e la maglia azzurra al vincitore della classifica generale.

Di seguito la planimetria generale, tutte le altimetrie e le planimetrie.

a tappa: Lido di Camaiore – Lido di Camaiore (156 km)
2a tappa: Camaiore – Chiusdino (226 km)
3a tappa: Monticiano – Gualdo Tadino (189 km)
4a tappa: Terni – Prati di Tivo (148 km)
5a tappa: Castellalto – Castelfidardo (205 km)
6a tappa: Castelraimondo – Lido di Fermo (169 km)
7a tappa: San Benedetto del Tronto (Cronometro, 11.1 km)






About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*