ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2021, svelate le wild card: 3 italiane, fuori Androni
Giro d’Italia 2021, svelate le wild card: 3 italiane, fuori Androni

Giro d’Italia 2021, svelate le wild card: 3 italiane, fuori Androni

RCS Sport ha svelato le wild card del Giro d’Italia 2021: la scelta è caduta su tre italiane, ma non mancherà di scatenare qualche polemica.

C’era tanta attesa – e continui rinvii – affinché l’ente organizzatore della Corsa Rosa rendesse noto l’elenco delle squadre partecipanti. Accanto alle 19 squadre WorldTour ammesse di diritto e alla Alpecin-Fenix che riceve la stessa sorte in quanto miglior Professional 2020, la scelta è ricaduta su tre compagini italiane.

Senz’altro bene per il nostro movimento, ma quest’anno, con una squadra in più a disposizione, una ne è rimasta fuori. Diciamo subito che a poter prendere il via da Torino al Giro 2021 saranno Bardiani-Csf-Faizané, Vini Zabù ed Eolo-Kometa.

È forse proprio quest’ultima la vera sorpresa: nata appena quest’anno (dopo qualche anno tra le Continental con licenza spagnola), la formazione di Ivan Basso ed Alberto Contador ha colto subito nel segno, convincendo gli organizzatori sulla bontà del progetto ed affidandosi ad un marchio commerciale, Eolo appunto, che ha già stretti legami con RCS, per cui già sponsorizza la Tirreno-Adriatico.

Riguardo alle altre due, si pensava che o l’una o l’altra potesse restare fuori, calcolando che sia il team dei Reverberi che quello dei Citracca hanno poco convinto nelle ultime stagioni con risultati poco soddisfacenti. Invece a restare fuori è incredibilmente la più forte delle nostre Professional, la Androni Giocattoli – Sidermec.

Più volte campione d’Italia negli ultimi anni e capace di dare spettacolo ad ogni sua presenza – compresa la bella vittoria di Fausto Masnada proprio al Giro nel 2019 – la squadra di Gianni Savio è quella che è stata più volte esclusa nell’ultimo decennio, nonostante abbia avuto la capacità, più di ogni altra, di lanciare anche tanti talenti nel WorldTour (oltre allo stesso Masnada, si pensi anche al solo Egan Bernal, ad esempio).

Restano fuori anche due forti pretendenti straniere, vale a dire i russi della Gazprom-RusVelo, che pensavano di potercela fare grazie all’accordo con Colnago e all’ingresso in rosa di diversi atleti italiani, e i francesi della Arkea-Samsic, che avrebbero schierato al via un ex vincitore del Giro come Nairo Quintana.

Ricapitoliamo, dunque, le squadre partecipanti al Giro d’Italia e alle altre corse RCS Sport di primavera.

Giro d’Italia (8-30 maggio)

19 Uci World Teams: AG2R Citroen (Fra), Astana Premier Tech (Kaz), Bahrain Victorious (Brn), Bora-Hansgrohe (Ger), Cofidis (Fra), Deceuninck- Quick Step (Bel), EF Education-Nippo (Usa), Groupama- Fdj (Fra), Ineos Grenadiers (Gbr), Intermarché-Wanty, Gobert Materiaux (Bel), Israel Start up Nation (Isr), Jumbo Visma (Ola), Lotto Soudal (Bel), Movistar Team (Spa), Team Bikeexchange (Aus), Team Dsm (Ger), Team Qhubeka Assos (Saf), Trek-Segafredo (Usa), Uae team Emirates (Uae).

Miglior Professional 2020: Alpecin-Fenix (Bel). 3 Wild card italiane: Bardiani Csf Faizanè, Eolo-Kometa Cycling Team, Vini Zabù.

Strade Bianche (6 marzo)

19 Uci WorldTeams. 2 aventi diritto: Alpecin-Fenix (Bel), Arkea Samsic (Fra). 4 wild card Androni Giocattoli- Sidermec, Bardiani Csf Faizanè, Eolo Kometa Cycling team e Vini Zabù.

Tirreno-Adriatico (10-16 marzo)

19 Uci WorldTeams. 1 Avente diritto 1: Alpecin Fenix (Bel). 5 Wild card: Androni Giocattoli-Sidermec, Eolo-Kometa Cycling Team, Gazprom Rusvelo (Rusa), Arkea-Samsic (Fra), Total Direct Energie (Fra).

Milano-Sanremo (20 marzo)

19 Uci WorldTeams. 2 aventi diritto: Alpecin-Fenix (Bel), Arkea-Samsic (Fra). 4 Wild card: Androni Giocattoli, Sidermec, Bardiani Csf Faizanè, Team NovoNordisk (Usa), Total Direct Energie (Fra).


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*