ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Coppi e Bartali 2021, Hayter primo a Riccione
Coppi e Bartali 2021, Hayter primo a Riccione

Coppi e Bartali 2021, Hayter primo a Riccione

Di nuovo un successo straniero alla Settimana Coppi e Bartali 2021: a vincere la terza tappa sul traguardo di Riccione è Ethan Hayter (Ineos Grenadiers), mentre al vertice della generale resta Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma).

La terza frazione della corsa che celebra i due più grandi ciclisti azzurri di tutti i tempi avrebbe dovuto essere ben più impegnativa, con la scalata al Monte Carpegna. Annullata quest’ultima a causa del maltempo che ha colpito l’area nei giorni scorsi, questa tappa è quindi risultata più facile del previsto e si è conclusa con una volata a ranghi numerosi.

Sebbene l’epilogo sia stato il più prevedibile, non sono comunque mancati gli attacchi sin dalle prime fasi, a partire dalla fuga portata via da Edoardo Zardini (Vini Zabù) e Einer Rubio (Movistar), alla quale si sono poi aggregati anche Alejandro Osorio (Caja Rural-Seguros RGA), Antonio Nibali (Trek-Segafredo), Andrea Garosio (Bardiani-CSF-Faizanè), Manuel Senni (Italia) e Garikoitz Bravo (Euskaltel-Euskadi).

Il più coraggioso è il più piccolo dei fratelli Nibali, che resiste fino agli otto chilometri al traguardo al ritorno del gruppo, staccando in precedenza Zardini sul GPM di Albereto. Ricompattato il gruppo, ecco la volata finale, che vede prevalere il britannico Hayter davanti al neozelandese Shane Archbold (Deceuninck-Quick Step).

Terzo posto per Nick Schultz (BikeExchange), mentre al quarto si trova il primo degli azzurri, Jacopo Mosca (Trek-Segafredo). Gli altri piazzati azzurri nella top ten: settimo Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa), ottavo Davide Gabburo (Bardiani-Csf-Faizané), nono e decimo i due compagni di squadra della Gazprom-RusVelo Cristian Scaroni e Simone Velasco.

Non cambia la classifica generale, che vede sempre al comando il danese Vingegaard, con Kevin Colleoni (BikeExchange) unico italiano nella top ten.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

1 HAYTER Ethan INEOS Grenadiers 14 20 3:49:21
2 ARCHBOLD Shane Deceuninck – Quick Step 5 12 ,,
3 SCHULTZ Nick Team BikeExchange 3 7 ,,
4 MOSCA Jacopo Trek – Segafredo 5 ,,
5 TESFATSION Natnael Androni Giocattoli – Sidermec 4 ,,
6 AULAR Orluis Caja Rural – Seguros RGA 3 ,,
7 ALBANESE Vincenzo EOLO-Kometa 2 ,,
8 GABBURO Davide Bardiani-CSF-Faizanè 1 ,,
9 SCARONI Cristian Gazprom – RusVelo ,,
10 VELASCO Simone Gazprom – RusVelo ,,
11 AYUSO Juan Team Colpack Ballan ,,
12 SWIFT Ben INEOS Grenadiers ,,
13 MAYRHOFER Marius Team DSM ,,
14 RAVANELLI Simone Androni Giocattoli – Sidermec ,,
15 BRUSSENSKIY Gleb Astana – Premier Tech ,,
16 ROMO Javier Astana – Premier Tech ,,
17 JORGENSON Matteo Movistar Team ,,
18 MULUBRHAN Henok Team Qhubeka ,,
19 PUPPIO Antonio Team Qhubeka ,,
20 ANGULO Antonio Euskaltel – Euskadi ,,

Classifica generale:

1 1 – VINGEGAARD Jonas Team Jumbo-Visma 3 10:37:46
2 6 ▲4 HAYTER Ethan INEOS Grenadiers 0:01
3 4 ▲1 SCHULTZ Nick Team BikeExchange ,,
4 2 ▼2 SOSA Iván Ramiro INEOS Grenadiers ,,
5 3 ▼2 HERMANS Ben Israel Start-Up Nation 0:03
6 5 ▼1 ROMO Javier Astana – Premier Tech 0:10
7 7 – VANSEVENANT Mauri Deceuninck – Quick Step 0:11
8 8 – HONORÉ Mikkel Frølich Deceuninck – Quick Step 0:14
9 9 – COLLEONI Kevin Team BikeExchange 0:20
10 10 – HENAO Sergio Team Qhubeka 0:31
11 11 – GHEBREIGZABHIER Amanuel Trek – Segafredo 0:37
12 12 – VAN WILDER Ilan Team DSM 0:41
13 13 – BRENNER Marco Team DSM ,,
14 14 – CONTRERAS Rodrigo Astana – Premier Tech 0:42
15 15 – LASTRA Jonathan Caja Rural – Seguros RGA ,,
16 16 – RAVASI Edward EOLO-Kometa 0:44
17 17 – FANCELLU Alessandro EOLO-Kometa 0:46
18 18 – JORGENSON Matteo Movistar Team 0:51
19 19 – TESFATSION Natnael Androni Giocattoli – Sidermec 0:55
20 20 – CEPEDA Jefferson Alexander Androni Giocattoli – Sidermec 1:00


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*