ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Parigi-Roubaix 2021 rinviata a ottobre
Parigi-Roubaix 2021 rinviata a ottobre

Parigi-Roubaix 2021 rinviata a ottobre


Anche quest’anno salta la Settimana Santa del ciclismo, anche quest’anno la Parigi-Roubaix rischia l’annullamento: per ora è rinviata alla data del 3 ottobre.

La notizia era nell’aria ormai da settimana e puntualmente è stata confermata: la Parigi-Roubaix 2020 non potrà disputarsi nella sua consueta collocazione sette giorno dopo il Giro delle Fiandre a causa del Covid-19.

In Francia imperversano i contagi e il presidente Macron ha messo tutto il Paese in zona rossa per tre settimana al fine di limitare i danni, dopo che già il Prefettura degli Hauts de France aveva dato l’alt. Così diventa impossibile allestire la Regina delle Classiche che tra l’altro va in scena in una delle zone più colpite oltralpe.

Aso, società organizzatrice, si è comunque impegnata a trovare una nuova collocazione assieme all’Unione Ciclistica Internazionale e la data prescelta è quella del 2-3 ottobre: al sabato ci sarà la prima edizione della gara femminile, alla domenica andrà in scena l’attesissima prova maschile, appena una settimana dopo il Mondiale sulle Fiandre, per una “settimana santa” che sembra, dunque, soltanto rinviata.

Così domenica 4 aprile sarà la volta dell’ultimo atto sul pavé, quello della Ronde Van Vlaanderen che vedrà lo scontro tra i tre grandi atleti che stanno monopolizzando tante corse, vale a dire il belga Wout Van Aert, l’olandese Mathieu Van Der Poel e il francese Julian Alaphilippe. Poi si passerà direttamente sulle Ardenne, cambiando scenario.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*