ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Freccia del Brabante 2021, Pidcock beffa Van Aert. Terzo Trentin
Freccia del Brabante 2021, Pidcock beffa Van Aert. Terzo Trentin

Freccia del Brabante 2021, Pidcock beffa Van Aert. Terzo Trentin

Il giovane Thomas Pidcock si aggiudica la Freccia del Brabante 2021: il britannico del Team Ineos Grenadiers si impone nella semiclassica fiamminga precedendo, in una volata a tre, il favorito Wout Van Aert (Jumbo-Visma) e il nostro Matteo Trentin (UAE Team Emirates), iniziatore dell’attacco decisivo.

Anello di congiunzione tra le Classiche del pavé e quelle delle Ardenne, la Brabantse Pijl vede quest’anno una grande partecipazione, con ben 17 squadre WorldTour sulle 19 totali.

La partenza è data da Lovanio, dove il prossimo settembre partirà il Mondiale delle Fiandre e arrivo a Hertstraat e il Moskesstraat dopo aver affrontato muri e tratti in pietra: in particolare, risulteranno decisivi i quattro passaggi su Hertstraat e il Moskesstraat.

Bryan Coquard (B&B Hotels), Andreas Leknessund (Team DSM), Jordi Meeus (Bora-Hansgrohe), Julian Mertens (Sport Vlaanderen), Ludovic Robeet (Bingoal WB), Anders Skaarseth (Uno-X), Brent Van Moer (Lotto Soudal), Emmanuel Morin (Cofidis) e Kevin Van Melsen (Intermarché Wanty Gobert) sono i nomi dei fuggitivi che animano la corsa dai primi chilometri.

Ma il ritmo è molto duro e la corsa è ad eliminazione, così la selezione naturale è evidente. Quando si entra nel circuito finale, già ripresi tutti gli ex attaccanti, è Matteo Trentin colui che prova il colpaccio, scattando quando al traguardo mancano ancora venticinque chilometri.

Per l’atleta azzurro si fa dura quando da dietro rinvengono ad alta velocità Wout Van Aert e Thomas Pidcock. E sono i tre a giocarsi la corsa, sebbene all’ultimo chilometro uno studiarsi eccessivo rischia di compromettere tutto e favorire il rientro dei primi inseguitori a pochi metri.

Trentin lancia la volata, ma complice la stanchezza non riesce a farsi valere, venendo sopravanzato da Van Aert e soprattutto da Pidcock, che taglia il traguardo a braccia alzate. Dopo aver dovuto accettare la sconfitta al Fiandre, ancora un Ko per Van Aert, mentre Pidcock si candida a uomo nuovo di questo 2021.

Ordine d’arrivo:

1 PIDCOCK Thomas INEOS Grenadiers 200 125 0:00:00
2 VAN AERT Wout Team Jumbo-Visma 150 85 ,,
3 TRENTIN Matteo UAE-Team Emirates 125 60 ,,
4 SCHELLING Ide BORA – hansgrohe 100 50 ,,
5 STANNARD Robert Team BikeExchange 85 45 ,,
6 TEUNS Dylan Bahrain – Victorious 70 40 ,,
7 COSNEFROY Benoît AG2R Citroën Team 60 35 ,,
8 SKUJIŅŠ Toms Trek – Segafredo 50 30 ,,
9 RIESEBEEK Oscar Alpecin-Fenix 40 26 ,,
10 LEKNESSUND Andreas Team DSM 35 22 ,,


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*