ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Freccia Vallone 2021, Alaphilippe doma Huy e sigla il tris
Freccia Vallone 2021, Alaphilippe doma Huy e sigla il tris

Freccia Vallone 2021, Alaphilippe doma Huy e sigla il tris

Splende la maglia del campione del mondo Julian Alaphilippe in cima al Muro di Huy: il francese della Deceuninck – Quick Step vince la Freccia Vallone 2021 battendo, al termine di un appassionante testa a testa nel finale, Primoz Roglic (Jumbo – Visma).

Seconda tappa delle Ardenne, la Fleche Wallone cambia in parte il suo percorso, pur confermando partenza ed arrivo a Charleroi e Huy e triplo passaggio chiave sul celebre muro simbolo della corsa. Aggiunte, in più, due ulteriori cotes.

Non prendono il via alla corsa gli uomini della UAE Team Emirates, fermati dalla (probabilmente) falsa positività di Diego Ulissi e Mauro Gianetti e dalla conseguente mancata idoneità da parte della legge belga.

A caratterizzare gran parte della corsa ci pensano sette uomini che vanno in fuga sin dai primi chilometri e vengono poi ripresi ai meno quindici al traguardo.

Si tratta di Diego Rosa (Arkéa-Samsic), Louis Vervaeke (Alpecin-Fenix), Simone Velasco (Gazprom-Rusvelo) Alex Howes (EF Education-Nippo), Sylvain Moniquet (Lotto-Soudal), Sander Armée (Team Qhubeka Assos), Julian Mertens (Sport Vlaanderen-Baloise).

Dopo alcune schermaglie che vedono protagonisti, tra gli altri, Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) e Maurits Lammertink (Intermarché – Wanty Gobert), ecco finalmente il gran finale in occasione dell’ultimo passaggio sul Muri di Huy, approcciato da un gruppo ancora molto folto.

Primoz Roglic rompe gli indugi ed è il primo a partire, acquisendo subito una manciata di metri di vantaggio. Sembra avviarsi verso il successo, lo sloveno, ma parte forse troppo presto e deve arrendersi al rinvenire di Julian Alaphilippe, che invece calcola perfettamente i tempi e va a superaro proprio in vista della linea del traguardo.

Vittoria del transalpino, dunque, proprio laddove ottenne qualche anno fa il primo grande successo della sua carriera. Terzo posto per l’eterno Alejandro Valverde (Movistar).

Ordine d’arrivo:

1 ALAPHILIPPE Julian Deceuninck – Quick Step 4:36:25
2 ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma ,,
3 VALVERDE Alejandro Movistar Team 0:06
4 WOODS Michael Israel Start-Up Nation 0:08
5 BARGUIL Warren Team Arkéa Samsic 0:11
6 PIDCOCK Thomas INEOS Grenadiers ,,
7 GAUDU David Groupama – FDJ ,,
8 CHAVES Esteban Team BikeExchange ,,
9 CARAPAZ Richard INEOS Grenadiers ,,
10 SCHACHMANN Maximilian BORA – hansgrohe 0:16


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*