ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Berrettini lotta, ma al Masters 1000 Madrid trionfa Zverev
Berrettini lotta, ma al Masters 1000 Madrid trionfa Zverev

Berrettini lotta, ma al Masters 1000 Madrid trionfa Zverev

Un encomiabile Matteo Berrettini non basta per portare a casa il Mutua Madrid Open 2021: il Masters 1000 di scena sulla terra battuta della capitale iberica se lo aggiudica, al termine di una finale combattutissima, Alexander Zverev.

L’uno abituato ormai da tre stagioni a questi palcoscenici e in attesa della consacrazione a livello Slam; l’altro, invece, giocatore di cui si parla poco, ma dall’estrema solidità e in grado di mettere in difficoltà chiunque. È questa la sfida tra Alexander Zverev e Matteo Berrettini, rispettivamente numeri sei e nove del mondo, pronti a contendersi il più importante appuntamento tennistico di Spagna.

Il primo set è appassionante e nessuno dei due contendenti vuole cedere. Si arriva al tie break, difatti, per decidere il vincitore del primo parziale. Ed anche qui regna l’incertezza, con il nostro rappresentante che si impone per 86 dopo una lunga battaglia durata già oltre un’ora.

Bello ed avvincente anche il secondo set, che vede un susseguirsi di colpi vincenti da parte di entrambi gli avversari. Il romano riesce a siglare il break che può rivelarsi decisivo, ma incappa poi nel contro break che spezza l’equilibrio di questa parte di gioco: a causa di qualche errore di troppo, Sascha fa suo il secondo set per 64 ed allunga l’incontro.

La battaglia si ripete nel decisivo parziale, dove però è ancora il giocatore teutonico a mettere a segno il break decisivo. Le fatiche cominciano a farsi sentire e così Berrettini non riesce più a trovare la brillantezza mostrata nella prima parte di gara: dopo quasi tre ore di gioco, a trionfare è il tedesco, con il punteggio totale di 67 64 63. Per il vincitore, si tratta del quarto Masters 1000 in carriera.

Ma l’azzurro esce comunque a testa altissima da questa settimana di gioco. Ha dimostrato di poter tenere testa ai top players del mondo e di poter gareggiare per ottenere risultati importantissimi. E, per il tennis italiano, ancora una bella pagina di storia.

Pensate che nel trentennio 1990-2020 un solo azzurro era riuscito ad issarsi all’ultimo atto di un Masters 1000, categoria che segue per importanza gli Slam: si tratta di Fabio Fognini, trionfatore a Montecarlo due anni fa. In questo 2021, invece, ben due gli italiani in grado di emulare il ligure: a Yannik Sinner, secondo a Miami, segue appunto Matteo Berrettini, secondo a Madrid. Ora spazio a Roma.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*