ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2021, Schmid si esalta a Montalcino. Bernal super, Evenepoel Ko
Giro d’Italia 2021, Schmid si esalta a Montalcino. Bernal super, Evenepoel Ko

Giro d’Italia 2021, Schmid si esalta a Montalcino. Bernal super, Evenepoel Ko

CI si attendeva spettacolo e così è stato a Montalcino, sede d’arrivo della 11^ tappa del Giro d’Italia 2021: arriva la fuga e vince Mauro Schmid (Qhubeka-Assos) su Alessandro Covi (UAE Team Emirates), ma ad uscire ancora una volta vincitore è la maglia rosa Egan Bernal (Ineos Grenadiers), che supera indenne le strade bianche e le salite e guadagna su tutti gli avversari.

Dopo il primo giorno di riposo, si riparte subito con una frazione ad alta tensione perché, dopo la partenza da Perugia e quasi cento chilometri senza particolari difficoltà, arriva lo sterrato toscano unito alle colline senesi.

Si assiste a due tappe in una: la prima per la vittoria parziale, con undici uomini che centrano la fuga giusta e ricevono il benestare dal gruppo, guadagnando molti minuti; la seconda, invece, con la lotta tra i contendenti alla maglia rosa che non possono permettersi di distrarsi.

Questi gli undici di fuga: Lawrence Naesen (AG2R Citroën Team), Dries De Bondt (Alpecin-Fenix), Enrico Battaglin (Bardiani-CSF-Faizanè), Francesco Gavazzi (EOLO-Kometa), Simon Guglielmi (Groupama – FDJ), Taco van der Hoorn (Intermarché – Wanty – Gobert),Roger Kluge (Lotto Soudal), Harm Vanhoucke (Lotto Soudal), Bert-Jan Lindeman (Team Qhubeka ASSOS), Mauro Schmid (Team Qhubeka ASSOS) e Alessandro Covi (UAE-Team Emirates).

Arrivati sui tratti di strade bianche, ecco la locomotiva Filippo Ganna in testa. Il forcing della Ineos fa delle vittime iniziali e, tra questi, anche Remco Evenepoel (Deceuninck – Quick Step) e Alexander Vlasov (Astana-Premier Tech), rispettivamente secondo e terzo in classifica, poi rientrati.

Il gap si colma dopo qualche chilometro, ma il belga è in evidente difficoltà quando la strada scende o non è asfaltata e così negli ultimi due settori si stacca nuovamente, stavolta senza poter contare sui compagni di squadra (salvo poi ritrovare Joao Almeida). E Bernal ne approfitta per andare a fondo.

Sull’ultima salita di giornata, intanto, davanti resta la coppia di testa formata da Covi e Schmid. I due si giocano la vittoria in volata e a prevalere è l’atleta svizzero, che relega l’italiano al secondo posto. Per gli azzurri, finora, nove secondi posti in altrettante tappe.

E sempre sull’ultima asperità, mentre Evenepoel scivola via, emerge una nuova prova di forza di Egan Bernal, che lascia tutti sul posto e sorpassa anche molti dei fuggitivi della prima ora.

L’azione del colombiano è esemplare e nessuno ce la fa a resistergli: chiude a tre minuti dal vincitore, ma soprattutto guadagna su tutti i diretti rivali: il primo dei battuti è Vlasov, che chiude a mezzo minuto; poco dietro Damiano Caruso (Bahrain Victorious) e Simon Yates (BikeEchange). Salta anche Giulio Ciccone (Trek-Segafredo), ma il grande sconfitto di giornata è proprio Evenepoel: per lui sono oltre due i minuti di ritardo.

Ora la classifica generale è ben definita: Bernal ha 45″ di vantaggio su Vlasov e 1’12” su Caruso che sale in terza posizione. Ma il Giro è ancora molto lungo.

Ordine d’arrivo 11^ tappa:

1 SCHMID Mauro Team Qhubeka ASSOS 100 80 4:01:55
2 COVI Alessandro UAE-Team Emirates 40 50 0:01
3 VANHOUCKE Harm Lotto Soudal 20 35 0:26
4 DE BONDT Dries Alpecin-Fenix 12 25 0:41
5 GUGLIELMI Simon Groupama – FDJ 4 18 ,,
6 BATTAGLIN Enrico Bardiani-CSF-Faizanè 15 0:44
7 KLUGE Roger Lotto Soudal 12 1:23
8 GAVAZZI Francesco EOLO-Kometa 10 1:37
9 VAN DER HOORN Taco Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux 8 1:43
10 NAESEN Lawrence AG2R Citroën Team 6 1:59
11 BERNAL Egan INEOS Grenadiers 5 3:09
12 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe 4 3:12
13 VLASOV Aleksandr Astana – Premier Tech 3 3:32
14 CARUSO Damiano Bahrain – Victorious 2 3:35
15 YATES Simon Team BikeExchange 1 ,,
16 FOSS Tobias Team Jumbo-Visma ,,
17 GUERREIRO Ruben EF Education – Nippo 3:39
18 CARTHY Hugh EF Education – Nippo 3:41
19 CICCONE Giulio Trek – Segafredo 4:56
20 BETTIOL Alberto EF Education – Nippo ,,
21 MOSCON Gianni INEOS Grenadiers 5:05
22 SOLER Marc Movistar Team 5:07
23 BOUWMAN Koen Team Jumbo-Visma ,,
24 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo ,,
25 MARTÍNEZ Daniel Felipe INEOS Grenadiers 5:11
26 EVENEPOEL Remco Deceuninck – Quick Step 5:17
27 BARDET Romain Team DSM ,,
28 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step ,,
29 MOLARD Rudy Groupama – FDJ 6:16
30 VALTER Attila Groupama – FDJ ,,
31 SÁNCHEZ Luis León Astana – Premier Tech 6:27
32 IZAGIRRE Gorka Astana – Premier Tech ,,
33 OLIVEIRA Nelson Movistar Team 6:33
34 TAARAMÄE Rein Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux 6:36
35 HINDLEY Jai Team DSM ,,
36 KANGERT Tanel Team BikeExchange ,,
37 CARBONI Giovanni Bardiani-CSF-Faizanè 7:00
38 BILBAO Pello Bahrain – Victorious 7:05
39 FORMOLO Davide UAE-Team Emirates 9:23
40 MARTIN Dan Israel Start-Up Nation ,,
41 SCHULTZ Nick Team BikeExchange ,,
42 GHEBREIGZABHIER Amanuel Trek – Segafredo 9:32
43 NIEVE Mikel Team BikeExchange 9:37
44 HAMILTON Chris Team DSM 9:39
45 REICHENBACH Sébastien Groupama – FDJ 9:40
46 BATTISTELLA Samuele Astana – Premier Tech 11:59
47 SOBRERO Matteo Astana – Premier Tech ,,
48 HERMANS Quinten Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux 13:59
49 BENNETT George Team Jumbo-Visma ,,
50 ULISSI Diego UAE-Team Emirates 15:20
51 MOSCA Jacopo Trek – Segafredo ,,
52 PASQUALON Andrea Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux ,,
53 ZOCCARATO Samuele Bardiani-CSF-Faizanè ,,
54 SEIGLE Romain Groupama – FDJ ,,

Classifica generale:

1 1 – BERNAL Egan INEOS Grenadiers 20 42:35:21
2 3 ▲1 VLASOV Aleksandr Astana – Premier Tech 0:45
3 7 ▲4 CARUSO Damiano Bahrain – Victorious 1:12
4 6 ▲2 CARTHY Hugh EF Education – Nippo 1:17
5 9 ▲4 YATES Simon Team BikeExchange 1:22
6 15 ▲9 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe 1:50
7 2 ▼5 EVENEPOEL Remco Deceuninck – Quick Step 2:22
8 4 ▼4 CICCONE Giulio Trek – Segafredo 2:24
9 18 ▲9 FOSS Tobias Team Jumbo-Visma 2:49
10 11 ▲1 MARTÍNEZ Daniel Felipe INEOS Grenadiers 3:15


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*