ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2021, è il giorno di Vendrame
Giro d’Italia 2021, è il giorno di Vendrame

Giro d’Italia 2021, è il giorno di Vendrame

Di nuovo vittoria azzurra al Giro d’Italia 2021: dopo tanti secondi posti, arriva finalmente un successo che porta la firma di Andrea Vendrame (Ag2R Citroen), vincitore sul traguardo di Bagno di Romagna, sede d’arrivo della 12^ tappa. Invariata la classifica generale.

Dopo le fatiche dello sterrato di Montalcino, ecco un tappone appenninico: è innanzitutto la frazione più lunga della 104^ Corsa Rosa, con i suoi 209 km; in più, presenta tremila metri di dislivello prima di arrivare a Bagno di Romagna dopo aver attraversato, nella prima parte toscana, Ponte a Ema e Sesto Fiorentino, per celebrare rispettivamente Gino Bartali e Alfredo Martini.

Sono costretti ad abbandonare presto la corsa, tra gli altri, Marc Soler (Movistar) e Alessandro De Marchi (Israel Start Up Nation), a causa di una caduta in discesa: per il friulano, che in questo Giro ha indossato anche la maglia rosa, diverse vertebre rotte, ma fortunatamente nessun colpo vitale.

Si parte velocissimi e la fuga prende corpo dopo oltre un’ora. A comporla sono ben sedici corridori: Geoffrey Bouchard e Andrea Vedrame (AG2R Citroen Team), Dries De Bondt (Alpecin-Fenix), Simone Ravanelli e Natnael Tesfatsion (Androni Giocattoli Sidermec), Giovanni Visconti (Bardiani CSF Fainzanè), Nicolas Edet (Cofidis Solutions Crèdits), Mikkel Honorè (Deceuninck – Quick-Step), Vincenzo Albanese (EOLO-Kometa), Simone Petilli (Intermarchè Wanty Gobert), Niv Guy (Israel Start-Up Nation), George Bennet (Team Jumbo-Visma), Chris Hamilton (Team DSM), Victor Campenaerts (Qhubeka-ASSOS), Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo) e Diego Ulissi (UAE Team Emirates).

Una volta partita, però, la fuga non viene più ripresa: non c’è nessun uomo di classifica che possa incutere timore in gruppo, per cui sono i componenti del drappello davanti a giocarsi la tappa.

Tappa che si accende proprio negli ultimi chilometri, quando un pimpante Vendrame cerca di sorprendere i compagni di attacco, venendo poi agguantato da Bennet, Hamilton e Brambilla. Ma il quartetto non procede di comune accordo e chi prova a fare la fagianata è Hamilton. Se ne accorge ancora una volta Vendrame, che chiude il gap e con il neozelandese va dritto fino al traguardo.

Dà pochi cambi all’azzurro l’atleta oceanico, ma il ventiseienne di Conegliano, nonostante le tante energie spese, trova comunque la forza di vincere la volata a due partendo da una posizione di testa. È finalmente vittoria al Giro, dunque, per uno dei maggiori talenti del ciclismo italiano, andato vicino al successo già in quel 2019 in cui fu un salto di catena ad impedirglielo.

Terzo e quarto posto per Brambilla e Hamilton, poi a seguire tutti gli altri fuggitivi, a partire da Visconti, quinto. In gruppo non si muove nessuno dei primi, ma ci prova Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), che nel tratto finale in discesa prova l’allungo e arriva sul traguardo con una manciata di secondi di vantaggio sugli altri.

Egan Bernal (Ineos Grenadiers) controlla agevolmente e resta in maglia rosa.

Ordine d’arrivo 12^ tappa:

1 VENDRAME Andrea AG2R Citroën Team 100 80 5:43:48
2 HAMILTON Chris Team DSM 40 50 ,,
3 BRAMBILLA Gianluca Trek – Segafredo 20 35 0:15
4 BENNETT George Team Jumbo-Visma 12 25 ,,
5 VISCONTI Giovanni Bardiani-CSF-Faizanè 4 18 1:12
6 BOUCHARD Geoffrey AG2R Citroën Team 15 1:25
7 EDET Nicolas Cofidis, Solutions Crédits 12 1:47
8 PETILLI Simone Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux 10 ,,
9 HONORÉ Mikkel Frølich Deceuninck – Quick Step 8 3:00
10 RAVANELLI Simone Androni Giocattoli – Sidermec 6 4:19
11 DE BONDT Dries Alpecin-Fenix 5 7:07
12 NIV Guy Israel Start-Up Nation 4 ,,
13 TESFATSION Natnael Androni Giocattoli – Sidermec 3 7:13
14 ALBANESE Vincenzo EOLO-Kometa 2 ,,
15 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 1 10:07
16 NARVÁEZ Jhonatan INEOS Grenadiers 10:14
17 BERNAL Egan INEOS Grenadiers ,,
18 SÁNCHEZ Luis León Astana – Premier Tech ,,
19 STORER Michael Team DSM ,,
20 BOUWMAN Koen Team Jumbo-Visma ,,
21 GROßSCHARTNER Felix BORA – hansgrohe ,,
22 IZAGIRRE Gorka Astana – Premier Tech ,,
23 VALTER Attila Groupama – FDJ ,,
24 COVI Alessandro UAE-Team Emirates ,,
25 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe ,,
26 SCHULTZ Nick Team BikeExchange ,,
27 CARUSO Damiano Bahrain – Victorious ,,
28 VLASOV Aleksandr Astana – Premier Tech ,,
29 FABBRO Matteo BORA – hansgrohe ,,
30 Daniel Martinez INEOS Grenadiers + 10:14
31 Vadim Pronskiy Astana-Premier Tech + 10:14
32 Romain Bardet Team DSM + 10:14
33 Joao Almeida Deceuninck-Quick Step + 10:14
34 Giulio Ciccone Trek-Segafredo + 10:14
35 Matteo Badilatti Groupama-FDJ + 10:14
36 Simon Yates Team BikeExchange + 10:14
37 Tobias Foss Jumbo-Visma + 10:14
38 Davide Formolo UAE Team Emirates + 10:14
39 Ruben Guerreiro EF Education-NIPPO + 10:14
40 Remco Evenepoel Deceuninck-Quick Step + 10:14
41 Mikel Nieve Team BikeExchange + 10:14
42 Tanel Kangert Team BikeExchange + 10:14
43 Rein Taaramäe Intermarché-Wanty-Gobert + 10:14
44 Hugh Carthy EF Education-NIPPO + 10:14
45 Daniel Martin Israel Start-Up Nation + 10:14
46 Antonio Pedrero Movistar Team + 10:14
47 Gianni Moscon INEOS Grenadiers + 10:14
48 Jan Hirt Intermarché-Wanty-Gobert + 10:14
49 Jonathan Castroviejo INEOS Grenadiers + 10:14

Classifica generale:

01 – Egan Bernal INEOS Grenadiers 48:29:23
02 – Aleksandr Vlasov Astana-Premier Tech + 45
03 – Damiano Caruso Bahrain Victorious + 01:12
04 – Hugh Carthy EF Education-NIPPO + 01:17
05 – Simon Yates Team BikeExchange + 01:22
06 – Emanuel Buchmann BORA-hansgrohe + 01:50
07 – Remco Evenepoel Deceuninck-Quick Step + 02:22
08 – Giulio Ciccone Trek-Segafredo + 02:24
09 – Tobias Foss Jumbo-Visma + 02:49
10 – Daniel Martinez INEOS Grenadiers + 03:15


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*