ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2021, Italia-Turchia 3-0: facile esordio per gli azzurri

Euro 2021, Italia-Turchia 3-0: facile esordio per gli azzurri

Cominciano nel migliore dei modi i Campionati Europei di calcio 2021 per la nazionale italiana: gli azzurri inaugurano la manifestazione battendo allo Stadio Olimpico di Roma la Turchia con un convincente 3-0.

Una festa sportiva, quella che si vive nel grande impianto della capitale. Finalmente, tornano sugli spalti anche 14mila spettatori, pronti ad assistere al debutto degli uomini di Roberto Mancini in questa rassegna continentale.

Dopo un ottimo girone di qualificazione, si attendono risposte da parte dei nostri rappresentanti in questo primo passo di Euro 2021: ebbene, la Turchia si dimostra poca cosa e i nostri sono capaci di rifilare agli avversari tre reti.

Si decide tutto nella ripresa l’incontro, dopo che il primo tempo si conclude a reti inviolate, ma con l’Italia dominante nel possesso palla e la Turchia che, ben organizzata in difesa, non concede alcunché. L’unica azione degna di nota avviene proprio allo scadere della prima frazione: fallo di mano di Celik, gli azzurri protestano, ma l’arbitro e la Var non concedono il calcio di rigore.

Si entra in campo dopo l’intervallo e finalmente si riesce ad essere concreti. È un autogol di Demiral a sbloccare il risultato su cross di un ispirato Berardi indirizzato ad Immobile. Proprio l’attaccante della Lazio mette a segno la seconda rete grazie ad un tap-in successivo ad un tiro di Spinazzola respinto da Cakir, mentre Lorenzo Insigne sigla il tre a zero che chiude i giochi.

L’Italia vince con tre gol di scarto dunque, mentre è da rivedere la selezione guidata da Gunes, che riesce a rendersi pericolosa solo nei minuti di recupero con un’incursione di Burak stoppata da Chiellini.

“Abbiamo fatto una buona partita, anche nel primo tempo in cui non siamo riusciti a trovare il gol – le prime parole di un soddisfatto Roberto Mancini – Era importante iniziare bene, è stata una bellissima serata e spero ce ne siano tante altre”.

Primi tre punti incamerati nel Gruppo A: ora subito testa al secondo impegno, quello di scena mercoledì 16 giugno contro la Svizzera.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*