ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2021, magnifica Italia: demolito il Belgio, è semifinale con la Spagna
Euro 2021, magnifica Italia: demolito il Belgio, è semifinale con la Spagna

Euro 2021, magnifica Italia: demolito il Belgio, è semifinale con la Spagna

Nove anni dopo l’ultima volta, l’Italia torna in semifinale ad un Campionato Europeo: all’Allianz Stadium di Monaco di Baviera, dove va in scena il secondo quarto di Euro 2021, gli azzurri brillano e battono il Belgio numero uno del ranking Fifa per 2-1. Ora attendono ora la Spagna: in palio, un posto in finale.

Dopo la sofferta vittoria contro l’Austria, ecco lo spauracchio della competizione: la squadra che da tre anni a questa parte convince a suon di vittorie, probabilmente la favorita della vigilia per la vittoria finale. Ma Mancini non si fa spaventare e manda in campo un undici solido, con il ritorno di Chiellini in difesa e l’inserimento di Chiesa in attacco. Il ct dei nostri avversari Martinez, invece, recupera De Bruyne, mentre non ce la fa Edin Hazard.

Primo tempo che vive di grandi momenti di intensità alternati a istanti di maggior tranquillità. Diavoli Rossi pericolosissimi nelle ripartenze, con Donnarumma costretto ad effettuare un paio di parate importanti, eppure sono gli azzurri a rivelarsi più concreti.

L’Italia va subito in gol dopo dieci minuti grazie a Bonucci, che mette in rete sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma il Var annulla per fuorigioco. La festa è soltanto rinviata, dato che due magistrali azioni personali di Barella e Insigne ci portano incredibilmente sul 2-0.

Sembra già fatta, ma sul finire del primo tempo, l’arbitro assegna un rigore molto generoso al Belgio per una leggera spinta di Di Lorenzo ai danni di Doku: l’infallibile Lukaku batte Donnarumma e riapre l’incontro.

Il copione non cambia nella ripresa: Doku con le sue incursioni impensierisce più volte la difesa azzurra, che tuttavia si difende egregiamente. Non riesce mai a sfondare, invece, Lukaku. Mancini opera anche diversi cambi per mettere forze fresche in campo. Uno di questi, però, è forzato: Spinazzola si infortuna – per lui Europeo praticamente finito – e al suo posto debutta Emerson.

Pressing belga nel finale, ma tutto è invano: malgrado i cinque minuti di recupero – che alla fine diventano sette – la porta di Donnarumma resta inviolata: una grande Italia batte 2-1 il Belgio ed è in semifinale a Euro 2020.

Ora ci attende la Spagna, che nel primo quarto ha piegato ai calci di rigore una Svizzera fuori a testa altissima. L’appuntamento è per martedì 6 luglio alle ore 21 allo Stadio Wembley di Londra.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*