ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Fabio Aru si ritira dopo la Vuelta a Espana
Fabio Aru si ritira dopo la Vuelta a Espana

Fabio Aru si ritira dopo la Vuelta a Espana

Proprio quando sembrava stesse sul punto di tornare ai livelli ammirati un lustro fa, Fabio Aru ha deciso di dire basta: al termine dell’imminente Vuelta a Espana 2021, il corridore sardo appenderà la bicicletta al chiodo e porrà fine alla sua carriera agonistica.

Ha scelto la corsa che lo ha consacrato nel 2015 per porre fine alla sua carriera. Dopo svariate annate caratterizzate da tanti problemi fisici, Fabio Aru, a 31 annu, ha deciso di dire stop e, dopo la corsa a tappe iberica, non indosserà più un numero sulla schiena.

È stato proprio l’atleta della Qhubeka NextHash a dichiararlo sul sito ufficiale della squadra, ringraziando in primis tutti coloro che in questi anni gli hanno permesso di raggiungere risultati importanti, dalla Astana alla UAE, fino ad arrivare all’attuale compagine sudafricana.

“Arrivare a questa decisione non è stato facile – afferma il Cavaliere dei Quattro Mori – ma è qualcosa a cui ho pensato molto e ne discusso con la mia famiglia per qualche tempo. Ho corso in bici per 16 anni e per più di un decennio sono stato professionista, ma è giunto il momento di dare priorità ad altre cose nella mia vita, in particolare alla mia famiglia”.

Passato professionista nel 2012, ha cominciato a raccogliere importanti risultati con il terzo posto al Giro d’Italia 2014 e il quinto alla Vuelta dello stesso anno. La stagione successiva, dopo il secondo posto al Giro, in Spagna è il trionfatore dopo una rimonta spettacolare ai danni di Tom Dumoulin.

E nel 2017, dopo aver conquistato la maglia tricolore di campione italiano, va vicinissimo al podio al Tour de France: vincitore a La Planche des belles filles, indossa la maglia gialla, ma comincia ad accusare problemi fisici le giornate seguenti, chiudendo comunque al settimo posto in classifica generale.

È l’ultima grande stagione di Fabio Aru, dopo la quale tanti problemi lo attanagliano, impedendogli di tornare al top. Nelle ultime uscite era apparso in netta crescita e il secondo posto alla Vuelta a Burgos lo dimostrava. Ora l’annuncio della sua uscita di scena, ma prima ci sarà da affrontare una Vuelta da protagonista.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*