ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Fiandre 2021, Baroncini campione del mondo under 23!
Fiandre 2021, Baroncini campione del mondo under 23!

Fiandre 2021, Baroncini campione del mondo under 23!

Il Campionato Mondiale under 23 di ciclismo su strada continua a colorarsi d’azzurro: due anni dopo la vittoria di Samuele Battistella, ultimo vincitore, è Filippo Baroncini a conquistare la maglia iridata nella prova in linea dell’edizione Fiandre 2021.

Anche in Belgio gli italiani continuano a far sognare. Sul percorso di Lovanio, oltre 150 km dedicati agli under 23, si assiste ad una gara con tanti attacchi, sebbene la selezione nel finale risulti meno evidente di quello che si potesse pensare.

Ci provano in tanti, ma l’azione più significativa sembra essere quella di Colnaghi (Italia), Hoole (Olanda), Fedorov (campione nazionale kazako), Vauquelin (Francia), Johannessen (Norvegia), Kopecky (Rep. Ceca), Drizners (Australia), Schmid (Svizzera), Vermaerke (Stati Uniti), Costa (Portogallo).

Pur non acquisendo mai un vantaggio cospicuo, i nove restano in testa per tanti chilometri, di fatto fino al penultimo giro del circuito finale. Ripresi, si entra nell’ultima tornata e, a cinque chilometri all’arrivo, su uno degli strappi in programma, attacca Filippo Baroncini e conquista quei dieci secondi che, di fatto, si rivelano decisivi.

Con le sue doti da cronoman, il romagnolo riesce a non farsi più riprendere, anche grazie all’aiuto dei suoi compagni di squadra – Filippo Zana in particolare – che da dietro chiudono gli inseguimenti. E così, già ai meno 400 al traguardo, capisce che il trionfo è vicino ed alza le braccia al cielo: è lui il nuovo campione del mondo under 23, succedendo al connazionale Samuele Battistella vincente a Yorkshire 2019.

Il prossimo anno si apriranno per lui le porte del professionismo nelle file della Trek-Segafredo. A vincere la volata del gruppo dei battuti è l’eritreo Biniam Girmay, uno dei favoriti della vigilia, argento davanti all’olandese Olav Kooj. La festa italiana si conclude con il quarto posto di Michele Gazzoli e il settimo di Luca Colnaghi.

Ordine d’arrivo prova in linea under 23 uomini:

01 ITA Filippo Baroncini Italy 3:37:36 200
02 ERI Biniam Girmay Eritrea + 02 150
03 NED Olav Kooij Netherlands + 02 125
04 ITA Michele Gazzoli Italy + 02 100
05 GBR Lewis Askey Great Britain + 02 85
06 BEL Thibau Nys Belgium + 02 70
07 ITA Luca Colnaghi Italy + 02 60
08 FRA Paul Penhoët France + 02 50
09 BRA Vinicius Rangel Brazil + 02 40
10 USA Luke Lamperti USA + 02 35
11 AUT Tobias Bayer Austria + 02 30
12 CZE Pavel Bittner Czech Republic + 02 25
13 CZE Petr Kelemen Czech Republic + 02 20
14 GBR Sam Watson Great Britain + 02 15
15 GER Niklas Märkl Germany + 02 10
16 SUI Fabio Christen Switzerland + 02 5
17 DEN Sebastian Kolze Changizi Denmark + 02 5
18 ITA Filippo Zana Italy + 02 5
19 NZL Corbin Strong New Zealand + 02 5
20 FRA Alexis Renard France + 02 5


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*