ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Veneto Classic 2021, Battistella festeggia a Bassano del Grappa
Veneto Classic 2021, Battistella festeggia a Bassano del Grappa

Veneto Classic 2021, Battistella festeggia a Bassano del Grappa

Astana sugli scudi alla Veneto Classic 2021: ad aggiudicarsi la prima edizione della corsa è Samuele Battistella, che attacca a 40 km al traguardo e, complice il grande lavoro svolgo dal suo compagno di squadra Alexey Lutsenko da dietro, va a vincere a braccia alzate sul traguardo di Bassano del Grappa davanti al suo pubblico.

Nata con ambizioni da WorldTour, la Veneto Classic aspira a diffondere le bellezze del Veneto in tutto il mondo: si parte da Venezia e, attraversando Treviso e le colline del Prosecco, si arriva a Bassano dopo 207 km, affrontando nel finale l’impegnativo circuito di La Tisa che nel 2020 assegnò a Giacomo Nizzolo la maglia tricolore.

Tanta pianura nella prima parte, tanti strappi nella seconda, che si rivelano decisivi nel computo della gara. Dopo circa 30 km di gruppo compatto, ecco la fuga a sei con Peter Rikunov (Gazprom Rusvelo), Luca Pajek (Hrinkow Advarics Cycling), Matteo Zurlo (Zalf Euromobil Fior), Lorenzo Visintainer (General Store Essegibi), Federico Burchio (Work Service Marchiol) e Simone Bevilacqua (Vini Zabù).

Una volta arrivati sul circuito atteso con le doppie scalate a La Tisa e La Rosina, tutto cambia e al comando, dopo una prova di forza sugli strappi, vanno Matteo Trentin (UAE Team Emirates) e Samuele Battistella (Astana-Premier Tech). Dopo tanti piazzamenti, la fortuna non sembra giocare ancora una volta a favore del trentino, che cade e perde il treno buono, venendo ripreso dagli immediati inseguitori.

Battistella prosegue tutto solo al comando, mentre il suo compagno Alexey Lutsenko frena l’inseguimento da dietro da parte degli avversari. L’ultima salita de La Rosina sembra costare caro all’ex campione del mondo under 23, che tuttavia conserva quei 6 secondi indispensabili per la sua sopravvivenza.

Una volta scollinati, è ancora Lutsenko a chiudere su ogni tentativo e così, ripreso il ritmo, Battistella può finalmente festeggiare la sua prima vittoria tra i professionisti. In quattro a giocarsi il piazzamento d’onore, che va a Marc Hirshi (UAE Team Emirates). Lo stesso Lutsenko è ai piedi del podio.

Ordine d’arrivo:

01 ITA Samuele Battistella Astana-Premier Tech 5:01:50 125
02 SUI Marc Hirschi UAE Team Emirates + 05 85
03 COL Jhonatan Restrepo Androni Giocattoli-Sidermec + 05 70
04 KAZ Alexey Lutsenko Astana-Premier Tech + 05 60
05 FRA Rémy Rochas Cofidis + 10 50
06 ITA Diego Ulissi UAE Team Emirates + 27 40
07 ITA Lorenzo Rota Intermarché-Wanty-Gobert + 27 35
08 FRA Guillaume Martin Cofidis + 28 30
09 ITA Andrea Piccolo Italy + 54 25
10 ITA Cristian Scaroni Gazprom-RusVelo + 54 20


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*