ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > ATP Finals 2021, decise le semifinali. Sinner fuori a testa alta
ATP Finals 2021, decise le semifinali. Sinner fuori a testa alta

ATP Finals 2021, decise le semifinali. Sinner fuori a testa alta

Sono venuti fuori i nomi dei quattro semifinalisti delle ATP Finals 2021 di scena a Torino: Yannik Sinner è fuori a testa altissima.

È uscito tra gli applausi del Pala Alpitour, Yannik Sinner, che fino all’ultimo ha tenuto altissimo l’onore dell’Italia. Il suo destino era già segnato dal pomeriggio, con la vittoria di Alexander Zverev su uno spento Hubert Hurkacz che aveva sbarrato la strada al nostro rappresentante.

Contro Daniil Medvedev, di sera, l’inizio è stato da incubo – 60 nel primo set in favore del russo – ma in seguito è uscita fuori la potenza dell’altoatesino, abile a portare a casa il secondo parziale e ad avere due match point nel terzo e decisivo set, prima di capitolare al tie break.

Un torneo e una stagione comunque di altissimo livello per il top 10 al mondo, che ora può concentrarsi sull’ultimo obiettivo della stagione, la Coppa Davis in programma tra una settimana sempre a Torino. Sarà lui il capitano dell’Italia, dato che Matteo Berrettini non riuscirà a recuperare dall’infortunio di cui è stato vittima nel match inaugurale contro Zverev.

E così alle ATP World Tour Finals ’21 sono Medvedev e Zverev a passare il turno ed approdare in semifinale: il primo se la vedrà contro Casper Ruud, talento norvegese, mentre il secondo avrà di fronte a lui la testa di serie numero uno Novak Djokovic.

Tutto lascia presupporre, dunque, un ultimo atto come quello dello scorso anno, quando a prevalere fu il russo. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta tv su Sky Sport, mentre Rai Due (e Rai Play) trasmetteranno in chiaro l’incontro della sera (alle ore 21) tra il serbo e il tedesco.

Domani la finalissima alle ore 21, sempre sugli stessi canali appena citati.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*