ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Blatter ammette errore sul Mondiale in Qatar
Blatter ammette errore sul Mondiale in Qatar

Blatter ammette errore sul Mondiale in Qatar

Joseph Blatter fa mea culpa ed ammette che aver assegnato al Qatar i Mondiali del 2022 è stato un grosso errore. Il numero uno della Fifa, intervistato da un giornalista svizzero, ha dichiarato pubblicamente che la scelta di disputare i Mondiali di calcio in un paese con il clima torrido come quello del Qatar è stato un azzardo.

Molti addetti ai lavori si sono infatti lamentati delle condizioni meteo proibitive alle quali dovrebbero sottostare le Nazionali, costrette a giocare con un afa insopportabile. Ad rimetterci sarebbe lo spettacolo, perché sarebbero influenzate non poco le prestazioni dei giocatori. Qualcuno aveva ventilato l’ipotesi di giocare i Mondiali in inverno, ma ciò comporterebbe una serie di problemi legati ai campionati delle rispetti nazionali.

Oltre a questi problemi legati al clima del Qatar, si aggiungono anche quelli di carattere umanitario. Secondo alcuni giornali internazionali, sono saliti a 400 i morti per incidenti nei cantieri allestiti per costruire le strutture sportive che ospiteranno le Nazionali.

Il Qatar non brilla per le misure di sicurezza sul posto di lavoro e questo sta suscitando una serie di polemiche contro l’incapacità dello Stato arabo di mettere fine a questo triste bilancio. Tornare sui propri passi appare difficile. Ormai l’assegnazione è avvenuta. Il mea culpa di Blatter, che ha deciso di ricandidarsi alle prossime elezioni Fifa, ora serve a poco.

Anche se ha ammesso l’errore adesso serve a poco. I Mondiali del 2022 si giocheranno in Qatar e forse Blatter si starà godendo la meritata pensione, che molti auspicano gli venga riconosciuta il prima possibile.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*