ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali 2014, Coelho attacca: “Ronaldo è un imbecille”
Mondiali 2014, Coelho attacca: “Ronaldo è un imbecille”

Mondiali 2014, Coelho attacca: “Ronaldo è un imbecille”

Lo scrittore brasiliano Paulo Coelho attacca Ronaldo sui Mondiali 2014 in Brasile.

Paulo Coelho è certamente uno degli scrittori contemporanei brasiliani più conosciuti, i suoi libri vendono milioni di copie in tutto il mondo. Coelho si trovava a Roma per presentare il suo ultimo lavoro ed ha rilasciato alcune dichiarazioni sul calcio e in particolare sui Mondiali 2014.

Nel mirino di Paulo Coelho è finita l’organizzazione della Coppa del Mondo e poi l’ex stella dell’Inter e del Real Madrid Ronaldo, per alcune sue dichiarazioni. Paulo Coelho ha detto che i Mondiali 2014 in Brasile a suo parere non si presentano nel modo migliore perchè come sapevano tutti ci era stata una chiara premessa alla Confederations Cup dello scorso anno.

Paulo Coelho ha criticato molto l’organizzazione del mondiali dicendo chiaramente che a suo parere non era il caso di spendere tanti miliardi nell’organizzazione dell’evento in un paese in cui il distacco tra i ricchi e i poveri è davvero molto elevato. Paulo Coelho senza mezzi termini di essere dalla parte dei manifestanti che a suo dire avrebbero tutto il diritto di sfogare la frustrazione accumulata contro i “signori ed i potenti” che calpestano i loro diritti.

Paulo Coelho ha spiegato che in Brasile esiste una divisione netta tra il popolo e il governo della nazione e per il momento non vi sono altre soluzioni se non protestare. Mettendo da parte tutte queste questioni Paulo Coelho ha rivelato che seguirà le partite del Brasile, ma che non andrà mai allo stadio, per un principio di solidarietà verso i manifestanti.

Ecco poi l’affondo a Ronaldo: “Ronaldo ha detto che non è compito dei Mondiali costruire infrastrutture? Ronaldo è un imbecille!! Dovrebbe stare zitto oppure dare una mano ai bisognosi con tutti i miliardi che ha guadagnato e sperperato”.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*