ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Torino: niente Europa League, Ventura e Cerci in lacrime
Torino: niente Europa League, Ventura e Cerci in lacrime

Torino: niente Europa League, Ventura e Cerci in lacrime

Niente da fare: ci ha provato, ci ha creduto fino alla fine, ma il Torino non è riuscito a conquistare la qualificazione alla celebre coppa di serie B, l’Europa League.

Anche se migliore rispetto ai precedenti anni, il Torino attuale non è nemmeno un lontano eco del Grande Torino, squadra che purtroppo terminò la sua vita ed esistenza in una tragedia senza precedenti.

In ogni caso, gli ultimi istanti della partita disputata in casa della Fiorentina hanno illuso i ragazzi piemontesi, dal momento che il Torino aveva avuto la possibilità di ottenere la vittoria grazie ad un calcio di rigore conseguito per via di un fallo di Roncaglia su Barreto.

Niente da fare per Alessio Cerci che si è fatto ingannare da Antonio Rosati, estremo difensore viola, il quale ha parato il rigore, annullando tutte le speranze di qualificazione della squadra.

Il fischio finale non ha visto quindi vincitore il Torino, la cui vittoria gli avrebbe concesso la qualificazione alla nota Europa League: la squadra ci aveva creduto fino alla fine, e quindi la delusione era ovvia. Nessuno si è stupito vedendo le lacrime di Gampiero Ventura e dello stesso Cerci, che ha sbagliato e il cui errore gli ha costato la vittoria.

Vittoria mancata, qualificazione ottenuta invece per il Parma, dal momento che questi tre punti gli hanno permesso di ottenere il sesto posto, che gli concede l’accesso alla bella Europa League, coppa che porrà fare conquistare maggiore visibilità ai parmiggiani.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*