ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A > Serie A, Milan: Arsenal e Liverpool su Balotelli
Serie A, Milan: Arsenal e Liverpool su Balotelli

Serie A, Milan: Arsenal e Liverpool su Balotelli

Arsenal e Liverpool, due dei più importanti club di Premier League, hanno messo gli occhi addosso a Mario Balotelli.

Dall’Inghilterra circolano sempre con maggiore insistenza voci che vorrebbero Mario Balotelli ritornare in Premier League. Dopo 15 mesi al Milan l’attaccante potrebbe separarsi nuovamente dai rossoneri per tornare in Inghilterra dove a fargli il filo ci sono Arsenal e Liverpool con anche il Chelsea alla finestra pronto ad intervenire.

Balotelli potrebbe prendere in seria considerazione il trasferimento in Premier League anche se non ha mai nascosto di avere qualche problema con l’Inghilterra, dove il cibo non è ottimo, dove i paparazzi lasciano poche possibilità di divertirsi ma d’altro canto Balotelli è affascinato dai tifosi che a suo dire sono capaci di far sentire i calciatori orgogliosi di quello che fanno in campo.

Resta da vedere anche se Balotelli sarebbe disposto a rimangiarsi la parola visto che quando andò via dal Manchester City disse che non si sarebbe mai trasferito in un altro club di Premier League. L’Arsenal e il Liverpool sembrano seriamente interessati a Balotelli per una cifra intorno ai 20-25 milioni di sterline, che corrispondono a circa 25-30 milioni di euro.

Sembra che Balotelli si sia deciso a cambiare aria anche per una questione ambientale, dopo i ripetuti episodi di razzismo in Serie A e non ultimi, gli insulti ricevuti durante l’allenamento a Coverciano. Ora Balotelli è cosciente di avere maggiori responsabilità adesso che ha preso coscienza del suo ruolo di genitore, volendo proteggere la piccola Pia da eventuali problemi legati alla sua eccessiva notorietà.


Loading...

About Fabio Porpora

Un commento

  1. scaccia roberto

    Inzaghi non è maturo, come non lo era Seedorf….col Milan da rifare servirebbe almeno Donadoni.
    Chiaro che D. costerebbe molto di più di Inzaghi, ma allora perchè non scegliere la soluzione più economica ? Andare a Canossa…e recuperare Seedorf, invece di pagargli 10 mln di indennità !

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*