ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali 2014: GoalControl, tecnologia tedesca contro i gol fantasma
Mondiali 2014: GoalControl, tecnologia tedesca contro i gol fantasma

Mondiali 2014: GoalControl, tecnologia tedesca contro i gol fantasma

I Mondiali 2014 di Brasile si stanno approssimando a grandi passi, dal momento che la prima partita, quella inaugurale, quella che si giocherà tra Brasile e Croazia, si terrà tra poco meno di due settimane alla nota Arena Corinthias di San Paolo, e precisamente il 12 di giugno 2014.

Un problema molto sentito da parte di tutti i tifosi è quando viene non attribuito un gol alla propria squadra, ed è proprio un classico il gol fantasma: si tratta di quella rete realizzata grazie al fatto che il pallone oltrepassa la linea della porta, eppure l’arbitro non riesce a notarlo perché subito ne esce, in modo repentino.

Da decenni il gol fantasma affligge tutte le migliori partite del mondo, ma sembra che finalmente tale problema avrà fine: infatti arriva GoalControl, un sistema tedesco contro i gol fantasma!

Nel dettaglio, si tratta di una tecnologia tedesca del costo di 100-170mila euro a stagione calcistica, che sarà in uso per la prima volta durante questa edizione dei Mondiali, in Brasile: essa avrà il compito di segnalare agli arbitri quando la palla varca la linea di porta.

Ancora più nel particolare, essa consta in quattordici telecamere che puntano fisse sulla linea di porta da varie angolazioni, pronte a raccogliere dati, i quali sono spediti ad una sala controlli che si trova all’interno dello stadio. Se la palla entra in porta, sarà inviato un segnale agli orologi che vengono indossati dagli arbitri con la scritta “Goal!”.

Il sistema è stato sviluppato da un’azienda locale, la Hawk-Eye, di proprietà della Sony: la Bundesliga, comunque, non ne ha accettato l’utilizzo per la prossima stagione, dal momento che il sistema è stato giudicato troppo costoso.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*