ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Sirigu niente frattura, ma solo tanto spavento
Sirigu niente frattura, ma solo tanto spavento

Sirigu niente frattura, ma solo tanto spavento

Sirigu, portiere della Nazionale e del Paris Saint-Germain, può tirare un sospiro di sollievo. Ieri pomeriggio in allenamento si è temuto il peggio. Il giocatore aveva avvertito un forte dolore alle costole dopo una parata ed è stato portato in ospedale per accertamenti, radiografie, ecografie e risonanza  magnetica.

L’esito degli esami ha scongiurato fratture alle costole, ma solo una forte contusione. Il medico della Nazionale, Enrico Castellacci, ha dichiarato che è stata riscontrata solo una forte contusione all’undicesima costola destra, con conseguente edema post-trauma. Niente di rotto, ma solo tanta paura.

Sirigu svolgerà un lavoro differenziato in allenamento per calmare il dolore, ma nessuno pensa di allertare un sostituto per il Mondiale. Oltre a lui, preoccupavano anche le condizioni di Mario Balotelli, che però domani sera contro il Lussemburgo sarà a completa disposizione di Prandelli. Si era infatti parlato di pubalgia per il giocatore, invece si tratta solo di un fastidioso sovraccarico muscolare che presto verrà eliminato.

Castellacci ha riferito che il giocatore è in forma e non ha nessun problema particolare. A preoccupare di più sono le condizioni di Andrea Barzagli, non per i problemi ai tendini di cui soffre ormai da tempo, ma perché è influenzato e costretto al riposo assoluto. Per lui è stata pensata una terapia antibiotica per calmare le tonsille infiammate.

Infine, il prof. Castellacci ha speso qualche parola sull’esclusione di Rossi dal Mondiale. Il medico della Nazionale ha tenuto a precisare che sono stati fatti tutti gli sforzi per un repentino recupero del giocatore, ma le sue condizioni fisiche e psicologiche gli hanno impedito di far parte dei 23 convocati di Brasile 2014.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*