ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Parma senza Europa League vende i suoi gioielli
Parma senza Europa League vende i suoi gioielli

Parma senza Europa League vende i suoi gioielli

Parma, da pochi giorni escluso dall’Europa League per inadempienze economiche, sta pensando di vendere i suoi pezzi pregiati.

Non potendo giocare nella seconda competizione europea, la squadra emiliana potrebbe mettere sul mercato i suoi pezzi più pregiati, allenatore compreso. Si parla di Biabiany che piace al Milan, Parolo che è nel mirino della Lazio, Paletta gradito alla Roma e Roberto Donadoni che potrebbe cercarsi un’altra panchina.

La squadra dei ducali ancora non sa se presentare il ricorso presso il TAS di Losanna, che potrebbe pronunciarsi a favore o meno sulla vicenda. Il precedente giudiziario-sportivo del Malaga nella Liga non dà molte speranze.

Ghirardi ha annunciato il suo possibile addio al mondo del calcio ed insieme a lui potrebbero lasciare il Parma alcuni giocatori, che si sono visti soffiare sotto il naso la qualificazione in Europa League tanto sudata sul campo.

Una situazione paradossale che ha condannato il Parma e promosso il Torino, che aveva perso proprio con ducali nel’ultima di campionato.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*