ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Hayden torna in Catalunya dopo l’operazione chirurgica al polso destro
Hayden torna in Catalunya dopo l’operazione chirurgica al polso destro

Hayden torna in Catalunya dopo l’operazione chirurgica al polso destro

Hayden, il pilota del team DRIVE M7 Aspar, è stato sottoposto oggi ad un’operazione di artroscopia del polso destro, eseguita dal Dott. Riccardo Luchetti e dal suo team di medici. Nicky Hayden aveva deciso di fermarsi a partire dal GP d’Italia appena corso, poiché accusava molti fastidi al polso destro pesantemente infiammato.

I primi sintomi avevano fatto la loro comparsa già al GP di Spagna ed avevano accompagnato il pilota americano anche in Francia sul circuito di Le Mans, anche se non gli hanno impedito di correre fino al sabato scorso. Molto probabilmente è stata la caduta in gara a Le Mans ad aggravare le condizioni fisiche del pilota.

Dopo aver ascoltato il parere dei medici e alcuni componenti del team DRIVE M7 Aspar Team, Hayden ha deciso di sottoporsi all’operazione in day hospital per scoprire e risolvere una volta per tutte i sui problemi al polso destro. L’intervento è durato un’ora e mezzo ed è iniziato alle 8:10 della mattina. Il  Dott. Riccardo Luchetti ha operato l’americano nella clinica Casa di Cura Ernesto Montanari, a Morciano di Romagna (RN).

L’operazione ha previsto una pulizia artroscopcia del polso destro, attraverso la quale sono stati rimossi diversi corpi mobili all’interno del polso che generavano dolore e fastidi vari. Durate l’operazione è stata pulita anche la zona infettata, la quale è stata trattata anche con un anti-infiammatorio per diminuire il gonfiore che causava parecchi disagi in gara.

Terminato l’intervento chirurgico, il pilota DRIVE M7 Aspar è rimasto sotto osservazione per qualche presso la clinica, per poi ottenere l’autorizzazione dei medici a lasciare la struttura ospedaliera. Secondo le previsioni, Nicky Hayden potrà gareggiare già dalla prossima gara in calendario, la prossima settimana in Catalunya.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*