ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Calciomercato, Chelsea: Diego Costa ormai ufficiale
Calciomercato, Chelsea: Diego Costa ormai ufficiale

Calciomercato, Chelsea: Diego Costa ormai ufficiale

Il calciomercato inglese ha il suo primo grande nome: Diego Costa. Il giocatore ha già fatto le visite mediche di rito, tra poco arriva l’ufficialità.

Josè Mourinho è intenzionato a costruire un grande Chelsea che sia competitivo su tutti i fronti. Il Chelsea è interessato a molti grandi nomi del panorama calcistico europeo come per esempio il gioiello del Barcellona Cesc Fabregas ma intanto è già fatta per un bomber di razza di quelli che piacciono a Josè Mourinho ovvero Diego Costa.

Ieri pomeriggio il giocatore spagnolo è stato a Londra per le visite mediche superate con molta tranquillità e ormai si aspetta solamente l’annuncio ufficiale che porterebbe Diego Costa al Chelsea per la cifra di 42 milioni di euro con la possibilità all’Atletico Madrid di scegliere un giocatore come contropartita tecnica.

La squadra guidata dal Cholo Simeone si sta privando del suo miglior attaccante che nella stagione appena conclusa ha totalizzato 56 presenza e 36 reti tra campionato e coppe. Ovviamente di fronte a certe offerte sembra davvero difficile non accettare sia per il giocatore che per la società.

Questo sembra essere solo il primo tassello da aggiungere a quello che sarà il Chelsea del futuro di Josè Mourinho che oltre all’arrivo di questo gran giocatore ha anche ottenuto la certezza della permanenza di uno dei suoi più grandi giocatori Eden Hazard che sembrava molto vicino al PSG ma nelle ultime ore ha dichiarato la sua volontà di voler restare a Londra e di indossare la gloriosa maglia numero 10 indossata in passato da Zinedine Zidane.

Altri obiettivi dello special one sono il forte difensore del Real Madrid Varane e un atteso ritorno di Courtois portiere in prestito sempre all’Atletico Madrid che ha scatenato polemiche proprio contro Josè Mourinho giocando la semifinale della scorsa Champion’s League.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*