ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Mondiali 2014, Italia: Gattuso crede negli Azzurri
Mondiali 2014, Italia: Gattuso crede negli Azzurri

Mondiali 2014, Italia: Gattuso crede negli Azzurri

L’Italia arriva al Mondiale non al massimo della forma ma Ringhio non ha dubbi e sa su chi puntare.

Sarebbe stato strano se l’Italia fosse arrivata in Brasile senza nessuna polemica o preoccupazione. E’ la tradizione del calcio italiano che dimostra quanto la nazionale sia stata spesso oggetto di critiche e soprattutto disaccordi nei confronti dell’allenatore.

Le due amichevoli giocate con l’Irlanda prima e Lussemburgo poi hanno creato un clima di sfiducia verso questa squadra dove molti addetti ai lavori hanno già dichiarato che questa squadra non ha i mezzi per arrivare lontano. Ma come ci ricorda il passato anche abbastanza recente l’Italia dalle polemiche ha sempre trovato gli stimoli per fare bene.

Come è successo nel 2006 anno in cui siamo diventati Campioni del Mondo , un Mondiale nel segno di Calciopoli che gettò molte ombre sul calcio italiano e prontamente gli azzurri risposero sul campo a qualsiasi tipo di polemica.

Uno di questi fu Gennaro Gattuso, uno dei veri protagonisti di quel fantastico mondiale. Ed è proprio lui che intervistato da SkySport ha voluto esprimere la sua totale fiducia nei confronti della nazionale partita per il Brasile.

Gattuso sa bene che l’Italia non è certo tra le favorite di questo Mondiale come lo è secondo lui il Brasile che già nella Confederetion Cup dell’anno scorso si è vista essere superiore. Altre candidate alla vittoria finale per Gattuso sono la Germania squadra che quasi sempre arriva nei primi posti senza primeggiare ma anche l’Argentina che con un Leo Messi in forma potrebbe fare la differenza da solo.

Nonostante ciò Rino Gattuso ha comunque fiducia nella nazionale italiana grazie soprattutto alla presenza di veterani come Buffon, Pirlo e De Rossi che insieme a lui hanno già vinto il Mondiale nel 2006 e secondo Gattuso l’Italia dovrà ripartire proprio da loro che hanno l’esperienza giusta per fare bene.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*