ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Marcello Lippi amuleto della Nazionale italiana
Marcello Lippi amuleto della Nazionale italiana

Marcello Lippi amuleto della Nazionale italiana

Durante l’ann 2006 in Germania molti giocatori con l’abito azzurro e alcune decorazioni verde-bianco-rosso facevano fare i sogni agli abitanti del Belpaese, e i loro nomi sono sulla bocca di tutti.

Infatti, tutti ricordano la formazione vincente dei Mondiali 2006, quelli vinti per l’ultima volta dalla nazionale italiana, e sono: a porta Gianluigi Buffon, in difesa Gianluca Zambrotta, Fabio Cannavaro, Marco Materazzi e Fabio Grosso, a centrocampo Mauro Camoranesi, Gennaro Gattuso, Andrea Pirlo e Simone Perrotta e in attacco Luca Toni e Francesco Totti.

Senza dubbio, però, un ringraziamento va al commissario tecnico che a quei tempi era impegnato ad allenare la squadra italiana, e cioè Marcello Lippi, allenatore del team Campione del Mondo di calcio 2006.

A pochi giorni dai Mondiali 2014 di Brasile, che incominceranno il 12 di giugno allo stadio di San Paolo, otto anni dopo quel magnifico giorno di vittoria per la nazionale italiana, è stato proprio Lippi una simpatica sorpresa a Coverciano, sede degli allenamenti dell’attuale commissario tecnico Cesare Prandelli e i nuovi giocatori, tranne che i vecchi campioni del mondo quali Buffon, Pirlo e De Rossi.

I due allenatori si sono fatti i complimenti, e ne è risultato un incoraggiamento, per la squadra, che dopo essere partita dall’Italia e dopo essere giunta in Brasile ancora ricorda questo avvenimento davvero importante per loro: Lippi è diventato l’amuleto della squadra italiana.

Nelle ultime ore, Lippi ha parlato circa Cesare Prandelli, augurandogli un pizzico di fortuna come l’ha avuta lui nel 2006 e sperando che non si facciano male i giocatori più importanti: poi ovviamente ci vorrà tanto coraggio e determinazione.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*