ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Camerun: uno sguardo ai leoni d’Africa
Camerun: uno sguardo ai leoni d’Africa

Camerun: uno sguardo ai leoni d’Africa

Camerun, la nazionale africana che impressiona per la sua forza e velocità in attacco e nelle ripartenze. Mancano pochi giorni all’inizio dei Mondiali. I Leoni Indomabili sono nel gruppo A ed esordiranno il 13 giugno all’Estadio das Dunas di Natal, contro Marquez e compagni.

La Nazionale camerunese è alla sua settima partecipazione ai Mondiali. A Germania 2006 mancò la qualificazione, mentre il miglior risultato conseguito è stato nel 1990, quando il Camerun conquistò i quarti di finale. In quella nazionale giocava Roger Milla, storico attaccante camerunese, che scese in campo a 38 anni e ritornando ad Usa ’94, fissando il record di giocatore più anziano in un Campionato Mondiale di calcio.

Il Camerun se la dovrà vedere con il Brasile, la Croazia e il Messico. La rosa allenata da Finke è di buon livello, perché la gran parte del giocatori milita nei più prestigiosi campionati europei. La rosa è molto competitiva e può contare su ottime individualità, tra cui il grande Samuel Eto’o. Il fuoriclasse del Chelsea è un vero e proprio leader.

Non c’è bisogno di presentarlo perché i lettori conosceranno perfettamente la sua storia calcistica, avendo conquistato ben tre volte la Champions League e due volte il Triplete. Sul piano tecnico dominano in Eto’o rapidità, classe, senso del gol, tiro potente e preciso, fisicità e grande carisma.

La stagione da poco conclusa con la maglia del Chelsea non è stata delle migliori e a 33 anni potrebbe essere giunto al suo ultimo mondiale. Samuel ce la metterà tutta per trascinare i suoi compagni verso la vittoria, partita dopo partita.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*