ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions League: il punto sulle avversarie della Juventus
Champions League: il punto sulle avversarie della Juventus

Champions League: il punto sulle avversarie della Juventus

La sosta delle nazionali ha permesso a molti club di rifiatare e di ricaricare parzialmente le batterie: alcuni di questi sono quelli che militano in Champions League e, nel Girone A, c’è anche la Juventus che, pur avendo parecchi giocatori impegnati fra l’Italia di Conte ed altre nazionali europee e non, potrà comunque ricaricare le forze di chi è rimasto a Vinovo e di valutare coloro che sono ancora ai box. Anche perché, dopo le gare di Qualificazione ad Euro 2016, i bianconeri di Max Allegri torneranno subito in campo per campionato e, appunto, Champions League.

Analizziamo quindi come stanno le avversarie di Pirlo e compagni, dopo gli ultimi risultati nei rispettivi campionati, ricordando che tutte e quattro le formazioni in pista sono a pari merito con tre punti. L’Atletico Madrid, vittorioso proprio sulla Juventus al Vicente Calderon, non ha saputo ripetersi nella Liga dove gli uomini di Simeone stanno avendo qualche problema in più: i Colchoneros sono stati battuti 3-1 dal Valencia, pagando un terribile inizio di gara.

Al “Mestalla” infatti i padroni di casa si sono ritrovati addirittura sul 3-0 nel giro di 13′, con l’autorete di Miranda ed i gol di Gomes ed Otamendi. Inutile lo squillo del solito Mandzukic alla mezz’ora: l’Atletico, che ha fallito un rigore con Siqueira e che ha chiuso in dieci per l’espulsione di Cerci, va ko 3-1 rimanendo al 5° posto in classifica. L’Olyimpiacos invece, dopo aver perso 2-0 in Svezia contro il Malmo, non è scesa in campo nel fine settimana: il campionato Greco infatti, dopo essersi interrotto alla quinta giornata (27-28 settembre), in cui i biancorossi erano stati superati 1-0 dall’Atromitos, riprenderà direttamente il 18-19 ottobre. L’Olympiacos, nella circostanza, se la vedrà con l’Ergotelis.

Continua a dominare in patria, invece, il Malmo che ha festeggiato matematicamente il titolo a tre turni dal termine del campionato: +12 sul Goteborg e 59 punti dopo il successo sullo Stoccolma 3-2, in gol per i biancoblu Thelin, Eriksson e Rosenberg. Bastava un punto, ne sono arrivati tre: il Malmo si riconferma Campione di Svezia ed ora potrà provare l’impresa in Champions League.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*