ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qual. Russia 2018, ultime chances per le europee: due duelli per 4 posti… più uno
Qual. Russia 2018, ultime chances per le europee: due duelli per 4 posti… più uno
Portogallo Confederations Cup 2017. stadiosport

Qual. Russia 2018, ultime chances per le europee: due duelli per 4 posti… più uno

Qual. Russia 2018, in Europa restano solo i gruppi A, B e H: certo del posto solo il Belgio, sarà bagarre tra Francia e Svezia e soprattutto in Portogallo-Svizzera. E per l’Olanda…

GRUPPO A

CLASSIFICA ATTUALE: Francia 20, Svezia 19, Olanda 16, Bulgaria 12, Lussemburgo 5, Bielorussia 5.

Tutto all’ultima giornata in un girone pazzo e ormai senza soluzione di continuità. Attualmente la classifica dice che la Francia ha un punto di vantaggio sulla Svezia, ma nel mezzo potrebbe mettersi come terza incomoda l’Olanda, anche se la possibilità è alquanto remota.

Gli Oranjes, che all’inizio dei gironi sembravano gli unici in grado di duellare coi Bleus, rischiano dopo Euro 2016 un altro clamoroso buco nell’acqua che li costringerebbe il secondo grande evento calcistico consecutivo dal divano di casa. L’impresa a cui è chiamata la nazionale di Dick Advocaat è pressoché impossibile: battere la Svezia con 7 gol di scarto; solo così Robben e compagni centrerebbero almeno il secondo posto per i playoff. Si vedrà.

IL PROGRAMMA

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Olanda-Svezia

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Francia-Bielorussia

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Lussemburgo-Bulgaria

 

GRUPPO B

CLASSIFICA ATTUALE: Svizzera 27, Portogallo 24, Ungheria 10, Isole Far Oer 9, Andorra e Lettonia 4.

Qui la situazione è ancora più esplosiva: Portogallo e Svizzera si giocano il tutto per tutto nel big match del Da Luz. Per uno strano paradosso i rossocrociati, giunti all’ultima partita a punteggio pieno, rischiano addirittura i playoff in caso di vittoria del Portogallo, visto che Cristiano Ronaldo e soci vantano una differenza reti nettamente migliore (+26 contro +8) da mettere sul piatto della bilancia. Insomma, a Lisbona ci sarà chi non deve perdere a nessun costo e qualcuno a cui basta vincere. Spettacolo assicurato.

IL PROGRAMMA

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Portogallo-Svizzera

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Ungheria-Isole Far Oer

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Lettonia-Andorra

 

GRUPPO H

CLASSIFICA: Belgio 25, Grecia 16, Bosnia 14, Estonia 11, Cipro 10, Gibilterra 0.

Questo è l’unico girone europeo in cui i giochi per il primo posto sono già chiusi, visto che il Belgio rimarrà matematicamente in plancia di comando irraggiungibile per tutti. Il duello per il secondo posto valevole per gli spareggi è tutto fra Bosnia e Grecia, cogli ellenici appena reduci dal sorpasso e con la qualificazione praticamente in tasca visto che con Gibilterra si prospetta una passeggiata. Dzeko, Pjanic e compagnia d’altronde, anche sorpassando la Grecia, sarebbero secondi sì ma nazionale peggiori fra quelle del lotto delle seconde. Si attende solo la formalità ormai.

IL PROGRAMMA

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Estonia-Bosnia

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Belgio-Cipro

Martedì 10 ottobre, ore 20:45 italiane: Grecia-Gibilterra


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*