ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro dell’Appennino 2019, è show Androni: Cattaneo vince davanti a Masnada
Giro dell’Appennino 2019, è show Androni: Cattaneo vince davanti a Masnada

Giro dell’Appennino 2019, è show Androni: Cattaneo vince davanti a Masnada

Continua il momento d’oro della Androni Sidermec: dopo lo splendido Tour of the Alps, la formazione diretta da Gianni Savio conquista anche il Giro dell’Appennino 2019 grazie a Mattia Cattaneo, che nella Classica ligure e va ad imporsi in solitaria sul traguardo di Genova proprio davanti al suo compagno Fausto Masnada.

La concorrenza delle Classiche del Nord negli ultimi anni ha intralciato la sua crescita, ma è corsa molto sentita dal punto di vista nazionale, il Giro dell’Appennino, nuova prova della Ciclismo Cup: si parte da Novi Ligure e si arriva a Genova dopo 197 km caratterizzati da sei Gran Premi della Montagna, tra cui la mitica Bocchetta, che resta il punto simbolo, e il Passo dei Giovi, ultima asperità in programma.

Dopo trenta chilometri di gruppo compatto, sono soltanto in due ad avvantaggiarsi e tentare la fuga da lontano: si tratta dello spagnolo Juan Antonio Lopez-Cozar (Euskadi-Murias) e dell’italiano Pierpaolo Ficara (Amore & Vita-Prodir), sui quali non riesce a riportarsi, dopo tanti chilometri trascorsi a bagnomaria, Matteo Zandomeneghi (Iseo Serrature-Rime-Carnovali).

La situazione, però, cambia drasticamente una volta arrivati alla Bocchetta, quando i due leader della Androni Sidermec, Fausto Masnada e Mattia Cattaneo, fanno la differenza e vanno a riportarsi sui battistrada, staccandoli successivamente: resistono a loro solo Simone Ravanelli della Biesse Carrera e Mikel Bizkarra della Euskadi-Murias, formando così la nuova testa della corsa.

Superata anche la salita di Fraconalto, il quartetto al comando conserva oltre un minuto di vantaggio sui più immediati inseguitori. Ed il grande lavoro svolto dai due della Androni Sidermec fanno sì che per gli altri non ci sia più nulla da fare: se al recente Tour of the Alps era stato Masnada ad esultare per ben due volte, questa volta l’onore di alzare le braccia al cielo va a Mattia Cattaneo, che poco prima del traguardo scatta e va a conquistare la classica ligure proprio davanti al compagno di squadra: che show di questa formazione Professional proprio alla vigilia del Giro d’Italia.

Per Cattaneo si tratta della prima vittoria stagionale dopo il secondo posto colto al GP Larciano; per la Androni Sidermec è la dodicesima affermazione, la quinta in una settimana d’oro cominciata con l’acuto di Andrea Vendrame in Francia.

Comunque ottimo il terzo posto di giornata per Simone Ravanelli e per la Biesse Carrera; quarta piazza per il basco Bizkarra. Federico Zurlo (Giotti Vittoria) regola il gruppo degli inseguitori.

Ordine d’arrivo:

1 Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli Sidermec)
2 Fausto Masnada (Androni Giocattoli Sidermec)
3 Simone Ravanelli (Biesse Carrera)
4 Mikel Bizkarra (Euskadi-Murias)
5 Federico Zurlo (Giotti Victoria)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*