ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A > Serie A: l’Inter delude in casa del Toro
Serie A: l’Inter delude in casa del Toro

Serie A: l’Inter delude in casa del Toro

Il campionato di Serie A per i nerazzurri comincia in maniera non molto esaltante, solo un misero 0-0 in casa del Torino dopo che i granata hanno anche fallito un calcio di rigore con Larrondo.

I tifosi nerazzurri non si aspettavano certamente un inizio così deludente da parte dell’Inter, gli uomini di Mazzarri non convincono affatto contro un Torino che rispetto alla scorsa stagione ha comunque perso due giocatori fondamentali come Ciro Immobile ed Alessio Cerci, entrambi emigrati all’estero.

Entrambe le squadre hanno sicuramente pagato la stanchezza del preliminare di Europa League giocato giovedì sera, superato brillantemente da tutte e due le compagini, guadagnandosi un posto ai gironi eliminatori della prossima Uefa Europa League che inizierà fra poco più di due settimane.

La partita infatti è stata a tratti molto noiosa, le occasioni create da entrambe le squadre sono davvero poche. comunque è la padrona di casa a rendersi più volte pericolosa ed a sciupare qualche occasione per passare in vantaggio. La più ghiotta è senza dubbio il calcio di rigore, molto dubbio, concesso dall’arbitro Doveri e che l’attaccante Larrondo ha miseramente sbagliato calciandolo addosso al portiere Handanovic.

La partita così rimane ferma sullo 0-0 e il campo ha senza dubbio dimostrato che l’Inter ha ancora molto da lavorare per recuperare la forma fisica di molti giocatori che sono ancora fuori fase, da registrare inoltre l’espulsione nel finale del difensore Vidic che ha applaudito ironicamente il signor Doveri dopo una sua decisione.

Il Torino è più o meno la stessa squadra dello scorso anno, sempre agguerrita soprattutto fra le mure amiche, nonostante in avanti mancano un certo Ciro Immobile ed Alessio Cerci, gli autentici protagonisti della passata stagione granata.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*