ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Coppa d’Africa, cominciano a delinearsi gli ottavi
Coppa d’Africa, cominciano a delinearsi gli ottavi

Coppa d’Africa, cominciano a delinearsi gli ottavi

Primi verdetti decisivi, in Coppa d’Africa. È cominciato infatti la terza giornata nei quattro gironi della fase eliminatoria, e si conoscono i nomi delle prime qualificate ai quarti di finale.

Nel gruppo A, la Repubblica del Congo ha chiuso al primo posto, ottenendo contro il Burkina Faso la seconda vittoria consecutiva nel gruppo: 2-1 il finale, con le reti del congolese Bifouma al 51’, il pareggio degli Stalloni con Bancé all’86’, e il controsorpasso di N’Guessi un minuto dopo.

Non ce l’ha fatta invece il Gabon del promettente attaccante del Borussia Dortmund Aubameyang: contro la Guinea Equatoriale è arrivata la sconfitta per 0-2 (Balboa al 55’ su rig. e Ibàn all’86’) che sancisce l’eliminazione delle Pantere proprio a vantaggio dei padroni di casa allenati dall’argentino Esteban Becker.

Classifica finale gruppo A: Repubblica del Congo 7, Guinea Equatoriale 5, Gabon 3, Burkina Faso 1.

Dal gruppo B, il gruppo dei pareggi, avanzano la Tunisia e l’altro Congo, la Repubblica Democratica (o ex Zaire): anche in questa giornata si sono registrati due pareggi, l’1-1 tra le due qualificate (gol tunisino di Akaichi al 31’ e pareggio di Bokila al 66’) e lo 0-0 tra le malcapitate Zambia e Capo Verde, risultato questo che ha tenuto in bilico fino all’ultimo la qualificazione, poi arrivata, dei Leopardi.

Andando a rianalizzare il girone B, balza agli occhi un dato: nelle 8 partite giocate complessivamente, c’è stata una sola vittoria, l’1-2 della Tunisia sullo Zambia. La Repubblica del Congo è riuscita a qualificarsi senza vincere neppure una partita, solo grazie alla differenza reti (2gf e 2gs), a discapito del Capo Verde (1 gf e 1 gs).

Classifica finale gruppo B: Tunisia 5, RD Congo 3, Capo Verde 3, Zambia 2.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*