ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Androni, positivo Appollonio. Savio: “Tolleranza zero. Stupido criminale chi si dopa”
Androni, positivo Appollonio. Savio: “Tolleranza zero. Stupido criminale chi si dopa”

Androni, positivo Appollonio. Savio: “Tolleranza zero. Stupido criminale chi si dopa”

Advertisement

Brutta tegola per la Androni-Sidermec. L’Unione Ciclistica Internazionale ha infatti comunicato, nella serata di ieri, la notizia della positività all’Epo di Davide Appollonio, ventiseienne molisano da quest’anno nelle file della formazione italiana dopo due anni trascorsi alla Sky (2011/12) ed altri due alla Ag2R La Mondiale (2013/14).

La positività risale al 14 giugno, in seguito ad un controllo a sorpresa giunto tre giorni dopo la partecipazione del corridore al GP Canton d’Argovie, corsa in linea svizzera nella quale l’atleta si è classificato al terzo posto.

Dura, come ovvio che sia, la presa di posizione della società, che rilascia un comunicato con le dichiarazioni del team manager Gianni SavioNon abbiamo mai esercitato pressioni sui corridori – sono le parole dell’esperto tecnico torinese – Abbiamo sempre e solo richiesto impegno, serietà e lealtà. Abbiamo sempre applicato tolleranza zero nei confronti del doping, affermando che saremmo stati inflessibili. Personalmente ritengo che chi oggi si dopa sia uno stupido criminale perché il doping è un reato”.

A questo punto non resta che attendere l’esito delle controanalisi che, se confermeranno gli stessi risultati del campione A, costringeranno il team Professional a licenziare con immediatezza il corridore. La stessa Androni, inoltre, ha già provveduto a dar mandato all’avvocato Giuseppe Napoleone di avviare la procedura di risarcimento penale di centomila euro, come previsto dal regolamento interno sottoscritto da ciascun membro della squadra.

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*