ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Coppa Italia, Genoa-Alessandria e Inter-Cagliari: probabili formazioni
Coppa Italia, Genoa-Alessandria e Inter-Cagliari: probabili formazioni

Coppa Italia, Genoa-Alessandria e Inter-Cagliari: probabili formazioni

Genoa-Alessandria alle 19.15 e Inter-Cagliari alle 21 aprono la tre giorni dedicata agli ottavi di Coppa Italia. Queste le probabili formazioni.

GENOA-ALESSANDRIA ore 19.15

La sfida di Coppa Italia tra Genoa e Alessandria affonda le sue radici alle origini del calcio italiano: nel 1897 i Grigi (allora Unione Pro Sport) batterono proprio il Grifone in una specie di torneo antesignano della Serie A ma non ancora omologato dalla Federazione.

Più di un secolo dopo le due squadre tornano ad affrontarsi su un palcoscenico molto importante, con lo stesso obiettivo e due morali diversissimi.

Per il Genoa infatti c’è un solo risultato ammissibile: la vittoria. Dopo tre sconfitte consecutive in campionato difatti i rossoblù di Gasperini sono sprofondati in piena zona retrocessione e sono ora alle prese con casi di nervosismo malcelati da tutta la squadra.

L’esempio più evidente è quello di Diego Perotti: espulso pure domenica, e recidivo, dovrà scontare tre giornate di squalifica. Non un bel segnale per Gasp, che però almeno ritrova il suo bomber Pavoletti.

Vincere è d’obbligo insomma sotto alla Lanterna, anche perché perdere contro l’Alessandria sconquasserebbe ancor di più un ambiente ora inquieto.

Al Ferraris sbarca dunque un’onda Grigia: più di duemila tifosi sono attesi a Genova per giocarsi un pezzo di gloria nell’Olimpo del calcio che conta dopo tanti anni di anonimato nei bassifondi della Lega Pro e dei Dilettanti (scomparsa dai radar della Serie A dal 1960).

Ora però la squadra alessandrina, allenata da Angelo Gregucci, è pronta a stupire: dopo la clamorosa vittoria al Barbera contro il Palermo, i Grigi vogliono ripetersi. Capitanata dall’argentino Santiago Morero e con uomini di una certa esperienza come Loviso e Iunco, l’Alessandria farà di tutto per tornare in alto.

Anche perché per i Grigi il momento è magico: nello scorso turno di Lega Pro, Girone A, l’Alessandria ha fatto fuori 2-1 il Sudtirol (doppietta di Bocalon) cogliendo il quarto successo consecutivo – ottavo risultato utile di fila. Brutta gatta da pelare, dunque, per un Genoa in crisi (di nervi e non solo).

PROBABILI FORMAZIONI

GENOA (3-4-3): Lamanna, Munoz, De Maio, Izzo; Cissokho, Ntcham, Tachtsidis, Figueiras; Lazovic, Pavoletti, Pandev. All. Gasperini

ALESSANDRIA (4-3-3): Nordi; Celjak, Morero, Sirri, Manfrin; Nicco, Loviso, Branca; Marras, Marconi, Iunco. All. Gregucci.

 

INTER-CAGLIARI ore 21

L’Inter sorprendente di Mancini punta forte sulla Coppa Italia: il trofeo nazionale servirebbe ai nerazzurri per rompere un digiuno di vittorie iniziato proprio dalla vittoria della Tim Cup del 2011. L’entusiasmo c’è, gambe ed energie sembrano rispondere bene e i nerazzurri hanno intenzione di arrivare fino in fondo.

Ad allenare Icardi e compagni poi c’è un talismano che di Coppa Italia se ne intende: il Mancio ha conquistato il trofeo per 4 volte da allenatore e ben 6 da giocatore. Insomma, ci sono tutti i presupposti giusti per arrivare alla finale di Roma.

Le scelte del tecnico jesino ricalcheranno comunque l’andamento finora espresso: rotazioni e turnover, ma fino a un certo punto. Carrizo è il portiere scelto – il 22esimo giocatore impiegato come titolare; ma in tutti i reparti ci saranno anche alcuni titolari “navigati”, da Murillo a Medel a Kondogbia. Spazio poi a Dodò sulla fascia sinistra, e inoltre a Brozovic a centrocampo e all’inedito trio d’attacco Biabiany-Manai-Palacio.

Sarà interessante vedere all’opera, nel caso l’undici fosse confermato, il giovane attaccante albanese, tenuto in grande considerazione da Mancini.

Discorso formazione simile per Rastelli, allenatore del Cagliari: squadra che sta viaggiando a buon ritmo in Serie B – la promozione in A è l’imperativo categorico della stagione sarda – e che nello scorso turno di Coppa ha fatto fuori il Sassuolo.

Il tecnico dei rossoblù fa rifiatare qualche elemento della rosa, a partire dal portiere Storari – al suo posto l’Under 21 azzurro Cragno – fino a Sau: spazio però agli interessanti Benedetti in difesa, Tello a centrocampo e al duo Giannetti-Cerri di punta.

PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-3-3): Carrizo; D’Ambrosio, Murillo, Juan Jesus, Dodò; Brozovic, Medel, Kondogbia; Biabiany, Manaj, Palacio. All. Mancini

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Pisacane, Benedetti, Krajnc, Murru; Tello, Di Gennaro, Deiola; Joao Pedro; Giannetti, Cerri. All.: Rastelli


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*