ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Coppi e Bartali 2016, Mareczko sfreccia a Crevalcore
Coppi e Bartali 2016, Mareczko sfreccia a Crevalcore

Coppi e Bartali 2016, Mareczko sfreccia a Crevalcore

Ancora Southeast-Venezuela a trionfare alla Settimana Coppi e Bartali 2016: la terza tappa della corsa emiliano-romagnola si conclude con l’affermazione di Jakub Mareczko, che batte sul traguardo di Crevalcore  Mattia Gavazzi (Amore & Vita – Selle SMP) e Ioannis Tamouridis (SinergyBaku). Non cambia la classifica generale, che vede sempre al comando il russo Sergey Firsanov (Gazprom-RusVelo).

Tappa più breve rispetto al progetto iniziale perché il circuito finale sarà affrontato otto volte, e non nove come inizialmente previsto. Bisogna attendere oltre trenta sostenuti chilometri affinché la fuga prenda corpo e a portarla avanti sono Liam Holohan (Team Wiggins), Fabio Tommasini (D’Amico Bottecchia), Nicola Gaffurini (Norda Mg.Kvis), Francisco Mancebo (SkyDive Dubai Al Ahli Club), Jon Bozic (Adria Mobil), Adam De Vos (Rally Cycling) e Andriy Vasylyuk (Kolss Bdc Team).

Ma le squadre dei velocisti non si lasciano sfuggire la più ghiotta occasione di portare a casa un successo: a condurre l’inseguimento sono gli uomini della nazionale italiana, desiderosi di condurre allo sprint Matteo Pelucchi, secondo nella prima frazione. Il ricongiungimento avviene ai 4 km all’arrivo, quando è ormai prossima la volata.

E volata, in questa Settimana Internazionale, è sinonimo di Southeast-Venezuela: alla vittoria di Manuel Belletti il primo giorno segue quella odierna di Jakub Mareczko, che batte sul traguardo di Crevalcore Mattia Gavazzi (Amore & Vita – Selle SMP) e Ioannis Tamouridis (SinergyBaku). Quarto posto per Francesco Chicchi (Androni-Sidermec), soltanto settimo il leader azzurro Matteo Pelucchi. Tutto immutato in classifica generale: maglia di leader ancora indossata da Sergey Firsanov. Qui il video della tappa.

Il gran finale della Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2016 sarà la Pavullo – Pavullo, quarta frazione: si tratta indubbiamente della giornata più dura per i corridori, i quali dovranno affrontare, lungo i 163.6 km in programma, un circuito cittadino di 4.3 km (da ripetere tre volte), poi una lunga parte in linea con 3 GPM (Castagneto, Crocette e Gaiato) e altri strappi  non validi per la classifica degli scalatori (Querciagrossa, Renno, Verica). L’ultima cima, Gaiato, è a 15 km dalla conclusione. In basso l’altimetria.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:
1) MARECZKO Jakub (Southeast – Venezuela)
2) GAVAZZI Mattia (Amore & Vita – Selle Smp)
3) TAMOURIDIS Ioannis (Synergy Baku Cycling Project)
4) CHICCHI Francesco (Androni Giocattoli – Sidermec)
5) MARONESE Marco (Nazionale Italia)
6) COLLI Daniele (Nippo – Vini Fantini)
7) PELUCCHI Matteo (Nazionale Italia)
8) FORTIN Filippo (GM Europa Ovini)
9) VIOLA Michele (Meridiana Kamen Team)
10) FRAPPORTI Marco (Androni Giocattoli – Sidermec)

 


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*