ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League, si rimanda il processo terrorismo No Tav
Europa League, si rimanda il processo terrorismo No Tav

Europa League, si rimanda il processo terrorismo No Tav

Cambiamenti dal fronte calcio, dal momento che questo sport potrebbe sfrattare il processo per terrorismo a quattro No Tav.

Nel dettaglio, devi sapere che il 14 maggio ci sarà l’apertura del dibattimento nell’aula bunker delle Vallette, locata a Torino: comunque, secondo alcune notizie diffuse online, potrebbe essere messo in atto un rinvio.

Il motivo è dovuto al fatto che in quella stessa data, si ricorda, ricorre l’ultima partita di Europa League, finalissima per cui sono state esaurite anche le richieste per i biglietti internazionali online.

Bisogna precisare che tutti e due gli eventi, la finale e il processo, hanno bisogno di misure particolari di ordine pubblico, e pertanto se ne può gestire solo una alla volta.

Comunque, se ci dovrà essere un rinvio è stata già decisa la nuova data: il 22 maggio. Pertanto, il processo non ha affatto la precedenza sul secondo evento pù importante di tutto l’anno, secondo solo alla finale della Champions League.

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*