ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Parigi-Bourges 2017, spunto vincente di Rudy Barbier
Parigi-Bourges 2017, spunto vincente di Rudy Barbier

Parigi-Bourges 2017, spunto vincente di Rudy Barbier

Rudy Barbier vince la Parigi-Bourges 2017: al termine dei 193 km che costituiscono la semiclassica francese, il ventiquattrenne atleta in forza alla Ag2R La Mondiale si impone allo sprint davanti al connazionale Marc Sarreau (FDJ).

Si tratta della 67^ edizione della corsa in linea transalpina che, contrariamente alla denominazione mantenuta nel corso del tempo, non parte più dalla capitale, bensì dalla cittadina di Gien. Il percorso disegnato annualmente dagli organizzatori non è privo di alcuni saliscendi, ma il più delle volte la corsa si conclude con l’arrivo in volata.

E così avviene anche questa volta, dopo che le squadre dei velocisti, Cofidis su tutte, si fanno portatrici dell’inseguimento nei confronti dei fuggitivi della prima ora. Questi, nello specifico, i nomi degli attaccanti: Anthony Delaplace (Fortuneo – Oscaro), Dries De Bondt (Veranda’s Willems – Crelan) e Pierre Goualt (HP BTP – Auber 93).

Delaplace, il più esperto del terzetto, è anche il primo a rialzarsi, mentre i suoi due compagni d’avventura vengono ripresi proprio in vista dei chilometri finali. Giunti in volata, la spunta Rudy Barbier, che coglie il primo successo della stagione dopo due secondi posti in una tappa dell’Etoile de Besseges e al GP de la Somme.

Al secondo posto si piazza l’altro francese Marc Sarreau, mentre sul terzo gradino del podio sale il belga Jeremy Lecroq (Roubaix-Lille Metropole). A chiudere la top ten c’è l’italiano Andrea Pasqualon (Wanty – Groupe Gobert), che dopo una serie di piazzamenti in questo finale di stagione si è preso, pochi giorni fa, la soddisfazione di conquistare l’importante affermazione alla Coppa Sabatini a Peccioli. Solo quattordicesimo il favorito di giornata, Nacer Bouhanni (Cofidis).

Ordine d’arrivo:
01 Rudy Barbier 1992 France Ag2r La Mondiale
02 Marc Sarreau 1993 France FDJ 00″
03 Jeremy Lecroq 1995 France Roubaix Métropole 00″
04 Justin Jules 1986 France WB Veranclassic 00″
05 Christophe Laporte 1992 France Cofidis, Solutions Credits 00″
06 Armindo Fonseca 1989 France Fortuneo – Oscaro 00″
07 Tom De Vriendt 1991 Belgium Wanty-Groupe 00″
08 Timothy Dupont 1987 Belgium Veranda’s Willems 00″
09 Rick Zabel 1993 Germany Team Katusha 00″
10 Andrea Pasqualon 1988 Italy Wanty-Groupe 00″


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*