ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tirreno-Adriatico 2018, BMC imbattibile contro il tempo: Caruso primo leader
Tirreno-Adriatico 2018, BMC imbattibile contro il tempo: Caruso primo leader

Tirreno-Adriatico 2018, BMC imbattibile contro il tempo: Caruso primo leader

Non c’è storia nelle cronometro a squadre della Tirreno-Adriatico: anche nell’edizione 2018 è la Bmc Racing Team ad aggiudicarsi la prima tappa della Corsa dei Due Mari e lo fa per il terzo anno consecutivo. Damiano Caruso è la prima maglia azzurra.

Spetta, come di consueto negli ultimi anni, a Lido di Camaiore ospitare la partenza della prestigiosa gara italiana valida per il circuito WorldTour. Sono 21.5 i km da percorrere sulle strade della splendida località marittima situata in provincia di Lucca. Non cambia lo scenario, non cambia neppure il vincitore: troppo forte la Bmc contro il tempo e così la formazione statunitense in maglia rossonera fa registrare ancora una volta il miglior tempo, percorrendo il tragitto richiesto in 22.19″.

Quattro secondi più indietro gli australiani della Mitchelton – Scott, mentre a nove secondi c’è il Team SKy con Geraint Thomas e Chris Froome, che hanno da recriminare per il forte vento trovato sul percorso al momento della loro prova (sono scesi dalla pedana per secondi, in netto anticipo rispetto ai concorrenti). Quinto posto per la Sunweb, iridata contro le lancette e con leader il campione iridato di specialità Tom Dumoulin.

Più indietro le formazioni dei due italiani che ambiscono alla classifica: è nona la UAE Team Emirates di Fabio Aru, distaccata di 45″, è undicesima la Bahrain – Merida di Vincenzo Nibali, a 49″. A chiudere la classifica, le quattro Professional invitate: ultimo posto per la Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini, staccata di quasi due minuti.

Il primo leader della classifica generale è Damiano Caruso, a pari merito con quattro suoi compagni di squadra, tra cui Rohan Dennis, cronoman per eccellenza, e Greg Van Avermaet. Domani la seconda tappa: la Camaiore-Follonica (167 km) presenta un solo facile GPM in avvio, poi è tutta pianura fino al traguardo, dove verosimilmente vedremo una volata a ranghi compatti.

Ordine d’arrivo 1^ tappa:
1 BMC Racing 0:22:19
2 Mitchelton-Scott 0:00:04
3 Sky 0:00:09
4 Quick-Step Floors 0:00:15
5 Sunweb 0:00:25
6 Katusha Alpecin 0:00:28
7 Bora-Hansgrohe 0:00:30
8 Trek Segafredo 0:00:39
9 UAE Emirates 0:00:45
10 Education First-Drapac 0:00:45
11 Bahrain Merida 0:00:49
12 Movistar 0:00:50
13 LottoNL-Jumbo 0:00:51
14 Astana 0:00:53
15 FDJ 0:00:54
16 Lotto Soudal 0:00:58
17 AG2R La Mondiale 0:01:03
18 Dimension Data 0:01:16
19 Gazprom-RusVelo 0:01:25
20 Wilier Triestina-Selle Italia 0:01:34
21 Israel Cycling Academy 0:01:47
22 Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini 0:01:57

Classifica generale:
1 Damiano Caruso (BMC Racing) 0:22:19
2 Rohan Dennis (BMC Racing) 0:00:00
3 Patrick Bevin (BMC Racing) 0:00:00
4 Greg Van Avermaet (BMC Racing) 0:00:00
5 Luke Durbridge (Mitchelton-Scott) 0:00:04
6 Daryl Impey (Mitchelton-Scott) 0:00:04
7 Adam Yates (Mitchelton-Scott) 0:00:04
8 Michael Hepburn (Mitchelton-Scott) 0:00:04
9 Geraint Thomas (Sky) 0:00:09
10 Jonathan Castorviejo (Sky) 0:00:09


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*