ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2018, Viviani cala il tris a Nervesa della Battaglia
Giro d’Italia 2018, Viviani cala il tris a Nervesa della Battaglia

Giro d’Italia 2018, Viviani cala il tris a Nervesa della Battaglia

Torna al successo al Giro d’Italia 2018 Elia Viviani: a Nervesa della Battaglia, sede d’arrivo della 13^ tappa, il leader della Quick Step Floors ritrova lo spunto vincente che gli permette di centrare il tris personale in quest’edizione della Corsa Rosa. Invariata la classifica generale: Simon Yates (Mitchelton – Scott) resta in maglia rosa.

I pensieri sono già tutti puntati ad un durissimo weekend che si aprirà con lo spauracchio Zoncolan, ma c’è ancora da affrontare una fatica al Giro 101: è la frazione che parte da Ferrara ed arriva a Nervesa della Battaglia, in ricordo delle battaglie del Piave e dei cento anni dalla conclusione del primo conflitto mondiale.

Si arriva in Veneto, una delle regioni italiane ciclistiche per eccellenza: lo si evince dalla numerosissima folla ai bordi delle strade, davvero tanta, davvero da applausi. Sono cinque gli attaccanti odierni: Andrea Vendrame (Androni Sidermec), Alessandro Tonelli (Bardiani Csf), Markel Irizar (Trek Segafredo), Marco Marcato (UAE Team Emirates) e Eugert Zhupa (Wilier Selle Italia).

All’imbocco della salita del Montello, fulcro del Mondiale del 1985, il vantaggio dei battistrada è già abbondantemente inferiore al minuto: nessuno attacca sulla breve asperità di quarta categoria, ma l’andatura si fa decisamente più elevata, così l’avventura dei cinque di testa finisce.

E così si giunge alla volata. Prova ad anticipare tutti all’ultimo chilometro Marco Coledan (Wilier – Selle Italia), che si rende protagonista di una bella azione, ma deve arrendersi quando mancano duecento metri al traguardo. Ad avere la meglio è Elia Viviani, che stavolta non sbaglia nulla e va a tagliare il traguardo davanti al rivale di questo Giro Sam Bennett (Bora – Hansgrohe), allungando nuovamente nella classifica a punti. Terza posizione per Danny Van Poppel (LottoNL – Jumbo), quarta per Sacha Modolo (EF Drapac), settima per Manuel Belletti (Androni  -Sidermec).

Simon Yates resta al comando della classifica generale. Ora spazio allo Zoncolan.

Ordine d’arrivo 13^ tappa:

Classifica generale:

1 GBR YATES Simon Philip MITCHELTON – SCOTT 51h 57’ 55” 0’ 00”
2 NED DUMOULIN Tom TEAM SUNWEB 51h 58’ 42” 0’ 47”
3 FRA PINOT Thibaut GROUPAMA – FDJ 51h 58’ 59” 01’ 04”
4 ITA POZZOVIVO Domenico BAHRAIN – MERIDA 51h 59’ 13” 01’ 18”
5 ECU CARAPAZ Richard MOVISTAR TEAM 51h 59’ 51” 01’ 56”
6 NZL BENNETT George TEAM LOTTO NL – JUMBO 52h 0’ 04” 02’ 09”
7 AUS DENNIS Rohan BMC RACING TEAM 52h 0’ 31” 02’ 36”
8 ESP BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. ASTANA PRO TEAM 52h 0’ 49” 02’ 54”
9 AUT KONRAD Patrick BORA – HANSGROHE 52h 0’ 50” 02’ 55”
10 ITA ARU Fabio UAE TEAM EMIRATES 52h 01’ 05” 03’ 10”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*