ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France 2018, successo di Fraile a Mende
Tour de France 2018, successo di Fraile a Mende

Tour de France 2018, successo di Fraile a Mende

Fuga doveva essere e fuga è stata nella 14^ tappa del Tour de France 2018: ad imporsi a Mende è Omar Fraile (Astana), che stacca tutti sulla Cote de Croix Neuve e taglia il traguardo a braccia alzate con una manciata di metri di vantaggio su Julian Alaphilippe (Quick Step Floors) e Jasper Stuyven (Trek-Segafredo). Geraint Thomas (Team Sky) difende brillantemente la maglia gialla, guadagna qualche secondo Primoz Roglic (LottoNL – Jumbo), perde qualcosa Romain Bardet (Ag2R La Mondiale).

Dopo le Alpi, è il momento del weekend sul Massiccio Centrale: la frazione odierna propone 188 km privi di ascese impervie, ma ricco di mille insidie altimetriche che possono incoraggiare chi ha voglia di testare l’apparentemente inattaccabilità della Sky. La giornata, comunque, appare adattissima ad attacchi da lontano, e difatti son ben 32 gli elementi che, dopo un’ora spesa tra ventagli ed alte velocità, riescono ad andare in avanscoperta.

Tra i fuggitivi citiamo Daniel Martinez e Pierre Rolland (EF Drapac), Simon Geschke (Sunweb), Gorka Izagirre e Kristjian Koren (Bahrain-Merida), Andrey Amador (Movistar), Damiano Caruso, Stefan Küng e Greg Van Avermaet (BMC), Julian Alaphilippe, Philippe Gilbert e Yves Lampaert (Quick Step), Peter Sagan e Maciej Bodnar (Bora-Hansgrohe), Omar Fraile (Astana), Tom-Jelte Slagter (Dimension Data), Thomas De Gendt (Lotto-Soudal), Lilian Calmejane e Sylvain Chavanel(Direct Energie).

Il gruppo non ha alcun interesse a chiudere sul tentativo e lascia fare, così il vantaggio dei battistrada arriva a raggiungere il quarto d’ora. Lungo la serie di strappi posti nella seconda parte di gara, quattro dei quali classificati come GPM, davanti si fa selezione e, ai meno trenta chilometri alla conclusione, decide di lasciare la compagnia dei compagni di fuga Stuyven, con l’intenzione di proseguire da solo fino al traguardo.

Il punto critico per il belga è la Cote de la Croix Neuve, tremila duri metri che termineranno poco prima dell’arrivo. Il ventiseienne di Lovanio non ha timore di essere ripreso dagli inseguitori, ma sulle rampe deve fare i conti con il ritorno di Alaphilippe e soprattutto di Fraile, che scollina per primo, affronta in testa la discesa e va ad aggiudicarsi il successo.

Si sblocca la Astana, dunque, grazie allo scalatore spagnolo che si impone davanti alla coppia Alaphilippe – Stuyven. Quarto posto per un Peter Sagan che non teme le salite e si piazza davanti a tanti atleti in teoria più adatti alla frazione (segnale per i prossimi Mondiali di Innsbruck?).

Si screma anche il gruppo dei migliori sull’ascesa conclusiva, in cui il primo a scattare è Primoz Roglic, mentre la successiva frullata di Froome manda in crisi Romain Bardet e Nairo Quintana (Movistar). Al traguardo, a diciotto minuti dal vincitore, lo sloveno della Lotto rosicchia otto secondi sul trio Froome – Tom Dumoulin (Sunweb) e Thomas, mentre paga ulteriori venti secondo Bardet.

Ordine d’arrivo 14^ tappa:

1 FRAILE Omar Astana Pro Team 120 100 4:41:57
2 ALAPHILIPPE Julian Quick-Step Floors 50 70 0:06
3 STUYVEN Jasper Trek – Segafredo 25 50 ,,
4 SAGAN Peter BORA – hansgrohe 15 40 0:12
5 CARUSO Damiano BMC Racing Team 5 32 0:17
6 GESCHKE Simon Team Sunweb 26 0:19
7 EDET Nicolas Cofidis, Solutions Crédits 22 ,,
8 CALMEJANE Lilian Direct Energie 18 0:23
9 IMPEY Daryl Mitchelton-Scott 14 0:30
10 DE GENDT Thomas Lotto Soudal 10 0:37
11 ROLLAND Pierre Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 8 0:51
12 MARTINEZ Daniel Felipe Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 6 1:06
13 PEREZ Anthony Cofidis, Solutions Crédits 4 1:18
14 IZAGIRRE Gorka Bahrain Merida Pro Cycling Team 2 1:26
15 GILBERT Philippe Quick-Step Floors 1 1:46
16 DEGAND Thomas Wanty – Groupe Gobert ,,
17 KÜNG Stefan BMC Racing Team 2:07
18 AMADOR Andrey Movistar Team ,,
19 SLAGTER Tom-Jelte Team Dimension Data 2:25
20 VAN AVERMAET Greg BMC Racing Team ,,
21 CHAVANEL Sylvain Direct Energie 2:53
22 VERMOTE Julien Team Dimension Data 3:23
23 HEPBURN Michael Mitchelton-Scott ,,
24 KOREN Kristijan Bahrain Merida Pro Cycling Team 3:37
25 TURGIS Anthony Cofidis, Solutions Crédits 3:57
26 COUSIN Jérôme Direct Energie 6:35
27 LAMPAERT Yves Quick-Step Floors ,,
28 BODNAR Maciej BORA – hansgrohe 7:11
29 ROGLIC Primoz Team LottoNL-Jumbo 18:01
30 FROOME Christopher Team Sky 18:09
31 DUMOULIN Tom Team Sunweb ,,
32 THOMAS Geraint Team Sky ,,
33 QUINTANA Nairo Movistar Team 18:19
34 KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 18:23
35 BERNAL Egan Arley Team Sky ,,
36 BARDET Romain AG2R La Mondiale ,,
37 ZAKARIN Ilnur Team Katusha – Alpecin 18:33
38 VALVERDE Alejandro Movistar Team 18:38
39 POZZOVIVO Domenico Bahrain Merida Pro Cycling Team ,,
40 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team ,,
41 LANDA Mikel Movistar Team ,,
42 JUNGELS Bob Quick-Step Floors 18:53
43 LATOUR Pierre AG2R La Mondiale 18:56
44 NIEVE Mikel Mitchelton-Scott 19:03
45 KANGERT Tanel Astana Pro Team 19:04
46 MARTIN Guillaume Wanty – Groupe Gobert 19:25
47 GAUDIN Damien Direct Energie 19:28
48 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 19:35
49 TOLHOEK Antwan Team LottoNL-Jumbo 19:52
50 MARTIN Daniel UAE-Team Emirates ,,

Classifica generale:

1 1 – THOMAS Geraint Team Sky 25 58:10:44
2 2 – FROOME Christopher Team Sky 1:39
3 3 – DUMOULIN Tom Team Sunweb 1:50
4 4 – ROGLIC Primoz Team LottoNL-Jumbo 2:38
5 5 – BARDET Romain AG2R La Mondiale 3:21
6 6 – LANDA Mikel Movistar Team 3:42
7 7 – KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 3:57
8 8 – QUINTANA Nairo Movistar Team 4:23


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*