ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro del Delfinato 2020, ultima tappa a Kuss. Ritiro Roglic, vittoria finale a Martinez
Giro del Delfinato 2020, ultima tappa a Kuss. Ritiro Roglic, vittoria finale a Martinez

Giro del Delfinato 2020, ultima tappa a Kuss. Ritiro Roglic, vittoria finale a Martinez

Una scoppiettante quinta e ultima tappa rivoluziona il Giro del Delfinato 2020: a vincere sul traguardo di Megeve è Sepp Kuss (Jumbo – Visma), mentre a conquistare la classifica generale è Daniel Martinez (EF), che approfitta del ritiro di Primoz Roglic (Jumbo – Visma) e del vantaggio accumulato su Thibaut Pinot (Groupama-FDJ).

La giornata inizia con il ritiro della maglia gialla Roglic: caduto ieri, il corridore sloveno preferisce non rischiare e concentrarsi sulle due settimane che lo separano dal Tour de France.

Così è ancor più accesa la lotta per il podio, dal momento che le salite non mancano: ci sono ben otto Gran Premi della Montagna in programma, tra cui l’arrivo a Megeve su un altro versante rispetto a quello affrontato nelle ventiquattro ore precedenti.

E allo start, arriva anche una decisa presa di posizione da parte dei corridori per chiedere maggior sicurezza all’Uci in merito agli ultimi eventi accaduti (Giro di Polonia, Lombardia e lo stesso Dauphine). La prima discesa di giornata, pertanto, viene neutralizzata.

La corsa entra nel vivo nel momento in cui, a metà gara, da un folto gruppo di testa, attaccano Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick Step) e Pavel Sivakov (Ineos). Ma se il francese va in difficoltà, più temerario è il russo, che va a formare un successivo quintetto di testa assieme a Tadej Pogacar (UAE), Daniel Martinez (EF), Miguel Angel Lopez (Astana) e Sepp Kuss (Jumbo-Visma).

Si apre così una doppia lotta in quest’ultima frazione: da una parte quella per il successo di tappa, dall’altra quello per la generale, per la quale Pinot, primo nella generale dopo il forfait di Roglic, deve difendersi dagli attacchi dei rivali.

Nel primo caso ha la meglio Kuss, che scatta sulle rampe della salita finale e si prende la soddisfazione di conquistare il successo parziale, l’ennesimo in casa Jumbo-Visma.

Nel secondo caso, invece, Pinot deve arrendersi alla maggiore freschezza atletica di Daniel Martinez, che si aggiudica la prima corsa WorldTour della sua carriera. Il podio finale del Criterium è completato dai due transalpini Pinot e Guillame Martin (Cofidis).

Il Giro del Delfinato si chiue, dunque, con la certezza dello squadrone Jumbo-Visma e con la consapevolezza da parte degli avversari di darsi da fare: rimandati, in particolare, i capitani del Team Ineos (Bernal, Froome e Thomas), ma anche i vari nairo Quintana e Mikel Landa. In netta crescita Pogacar.

Ordine d’arrivo 5^ tappa:

1 KUSS Sepp Team Jumbo-Visma 60 50 3:58:39
2 MARTÍNEZ Daniel Felipe EF Pro Cycling 25 30 0:27
3 POGAČAR Tadej UAE-Team Emirates 10 18 0:30
4 SIVAKOV Pavel Team INEOS 13 0:45
5 DUMOULIN Tom Team Jumbo-Visma 10 0:51
6 KÄMNA Lennard BORA – hansgrohe 7 ,,
7 PINOT Thibaut Groupama – FDJ 4 1:02
8 MARTIN Guillaume Cofidis, Solutions Crédits 3 1:04
9 BARDET Romain AG2R La Mondiale 2 1:06
10 BARGUIL Warren Team Arkéa Samsic 1 ,,

Classifica generale:

1 MARTÍNEZ Daniel Felipe EF Pro Cycling 500 250 21:44:58
2 PINOT Thibaut Groupama – FDJ 400 190 0:29
3 MARTIN Guillaume Cofidis, Solutions Crédits 325 160 0:41
4 POGAČAR Tadej UAE-Team Emirates 275 140 0:56
5 LÓPEZ Miguel Ángel Astana Pro Team 225 120 1:38
6 BARDET Romain AG2R La Mondiale 175 110 1:43
7 DUMOULIN Tom Team Jumbo-Visma 150 100 2:07
8 KÄMNA Lennard BORA – hansgrohe 125 90 2:14
9 BARGUIL Warren Team Arkéa Samsic 100 80 2:49
10 KUSS Sepp Team Jumbo-Visma 85 70 2:55


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*