ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali 2014, Belgio: Lukaku problema caviglia
Mondiali 2014, Belgio: Lukaku problema caviglia

Mondiali 2014, Belgio: Lukaku problema caviglia

Il centravanti del Chelsea dal nome Romelu Lukaku è stato di recente osservato dalla squadra italiana Juventus, ma anche dai vice campioni di Champions League sconfitti dal Real Madrid, e cioè dall’Atletico Madrid.

Purtroppo, questio giocatore è uscito prima del tempo dall’amichevole contro la Tunisia a causa di un problema alla caviglia: il commissario tecnico del Belgio Wilmots nel dopo gara è sembrato molto convinto circa la futura prestazione del giocatore, ma potrà essere sicuro circa la sua forma solo dopo gli esami che si terranno a breve.

In tal modo, Wilmots potrà valutare con estrema sicurezza se potrà contare sull’attaccante per la gara di esordio contro l’Algeria in programma martedì 17 giugno 2014: mentre il commissario tecnico sembra ottimista, però, il Belgio trema per le condizioni di Romelu Lukaku.

Comunque, Wilmots in conferenza stampa ha spiegato che l’attaccante 23enne Lukaku rimarrà a riposo per alcuni giorni, eppure per lui è scontato che ci sarà nella sfida tutta africana.

Forse il suo atteggiamento ottimista intende smorzare la tensione, dal momento che tra i tifosi c’è un po’ di apprensione alla luce dei recenti e numerosi infortuni che hanno impedito a svariati giocatori di spicco di disputare i Mondiali 2014 di Brasile: inoltre, è bene ricordare che Lukaku è insostituibile nella rosa belga, dal momento che l’unico centravanti puro prima di lui, Benteke, si è infortunato e non potrà giocare.

Intanto l’Atletico è pronto a mettere le mani sul giocatore prima dell’inizio dell’evento, e questo non è un bene per la Juventus, dal momento che la Vecchia Signora ha chiesto solamente un prestito e non un acquisto.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*