ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Gruppo G, Stati Uniti: Klinsmann vuole vincere
Gruppo G, Stati Uniti: Klinsmann vuole vincere

Gruppo G, Stati Uniti: Klinsmann vuole vincere


L’allenatore degli Stati Uniti Jurgen Klinsmann vuole vincere contro la sua ex squadra per terminare il Gruppo G al primo posto.

Altro che biscotto, Klinsmann vuole vincere ed è fermamente convinto che i suoi Stati Uniti possono battere stasera la Germania. Questa notizia farà sicuramente piacere a Portogallo e Ghana che sempre stasera si affronteranno nell’altra gara del Gruppo G consapevoli che qualora la partita fra Stati Uniti e Germania dovesse terminare X potranno anche preparare le valigie.

Sicuramente sarà molto probabile il pareggio questa sera perché nessuna delle due squadre vorrà rischiare nulla ed in fondo il secondo posto a Klinsmann va più che bene visto che nei pronostici iniziali gli Stati Uniti non dovevano nemmeno puntare a superare il girone.

Ma il tecnico tedesco invece afferma l’esatto contrario, vuole vincere contro la sua Germania e vuole terminare il girone al primo posto soprattutto come premio per il lavoro svolto fino ad ora. Klinsmann attraverso un’intervista dichiara che gli Stati Uniti vogliono terminare così come hanno iniziato cioè alla grande.

Klinsmann vuole godersi questo momento perché rivela che non è da tutti i giorni scontrarsi contro la propria nazionale e giocarsi la qualificazione agli ottavi di finale.

Secondo l’allenatore degli Stati Uniti tutta la sua squadra ha dato l’anima nelle prime due gare e lui pretende che stasera facciano la stessa cosa per portare a casa un risultato storico contro una delle squadre più forti del mondo.

Ma Klinsmann dichiara che gli Stati Uniti hanno tutte le carte in regola per battere la Germania e questo non è un eccesso di ottimismo ma bensì realismo. Infine Klinsmann si candida come outsider del Mondiale dichiarando che fra tante sorprese loro vogliono essere la più grande.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*