ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia, presidente Figc: Malagò non prevede il commissariamento

Italia, presidente Figc: Malagò non prevede il commissariamento

Il presidente del Coni Giovanni Malagò esclude per il momento il commissariamento, la sfida sarà tutta tra i due candidati Carlo Tavecchio e Demetrio Albertini.

Lunedì 11 agosto sarà finalmente il giorno in cui si conoscerà il nome del nuovo presidente della Figc, nonostante le numerose polemiche riguardanti Carlo Tavecchio uno dei due candidati alla prossima presidenza, il capo del Coni Giovanni Malagò esclude almeno per il momento la possibilità della scelta di un commissario.

Malagò afferma sicuro che attualmente non è previsto il commissariamento visto che ci sono due candidati e qualora uno dei due alla terza votazione riceverà il 50,1% dei voti diventerà il nuovo presidente della Figc. Il commissario sarà un’ipotesi da prendere in considerazione soltanto se accadono determinati fatti ma per il momento è una possibilità da escludere decisamente.

Questa elezione per il presidente del Coni è una vera e propria telenovela che appassiona tutti, Malagò ribadisce che lui ha espresso solo le sue opinioni che poi potranno rivelarsi sbagliate è un altro conto. In questi giorni Malagò ha anche parlato di un finale a sorpresa e non vuole assolutamente svelarlo perchè secondo il presidente del Coni poi non sarebbe più una sorpresa.

Giovanni Malagò quindi assicura tutti che il prossimo presidente della Figc sarà uno tra Tavecchio e Demetrio Albertini, per tutti quelli che avanzano l’ipotesi del commissariamento il presidente del Coni chiude e quindi non ci resta che aspettare questo tanto atteso 11 agosto per sapere finalmente il calcio italiano a chi andrà in mano, e quali saranno le sorti dello sport più amato nello stivale.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*