ULTIME NEWS
Home > Calciomercato > Roma e Lazio si allenano, con un occhio al derby

Roma e Lazio si allenano, con un occhio al derby

Le milanesi comprano. E le romane? Si allenano. Tanto. Questo, il secco responso dei primi giorni del 2015. Roma e Lazio si preparano alla ripresa sui rispettivi campi di allenamento con il morale diverso.

A Trigoria giungono notizie non buone sul fronte assenze: nell’insidiosa trasferta di Udine Garcia rischia di dover fare i conti senza Totti. Il capitano, simbolo eterno della squadra giallorossa, ha effettuato lavoro differenziato, e sembra improbabile un suo impiego al Friuli, soprattutto calcolando che dopo l’Udinese la Roma giocherà il derby con la Lazio.

Qualche chance in più invece per Destro, bloccato da un affaticamento muscolare al quadricipite della coscia destra. Ma anche il bomber ascolano, alle prese con alcune insistenti voci di mercato, rischia di dare forfait. A questo punto, considerando anche che Gervinho è partito per la Coppa d’Africa, in avanti Garcia sarebbe costretto a scelte obbligate: gli unici disponibili sono Ljajic, Florenzi e Iturbe e si profila quindi un tridente leggero.

Tra questi, in casa giallorossa ci si attende molto da Iturbe, arrivato a Roma con enormi aspettative e finora nota abbastanza stonata della stagione romanista. Per il resto, a centrocampo Strootman potrebbe avere la sua occasione, facendo rifiatare uno tra Pjanic, De Rossi e Nainggolan. Ma qui il tecnico francese deve stare attento: DDR e il Ninja sono infatti diffidati, e vanno tutelati in ottica derby.

Sull’altra sponda del Tevere invece la Lazio si prepara alla sfida casalinga con la Sampdoria con buon piglio: nell’amichevole odierna, disputata a Formello di fronte a circa 5mila tifosi biancocelesti, gli uomini di Pioli hanno asfaltato 15-0 il Real Carsoli (Promozione abruzzese).

In un clima decisamente artico, i tanti supporter laziali hanno incitato ripetutamente la squadra e visto all’opera un Felipe Anderson in grande spolvero: per lui tripletta e tante belle giocate. Doppiette per capitan Mauri e Novaretti, e marcature anche per Klose, Cavanda, Basta, Cataldi, Keita, Candreva, Djordjevic e Lulic.

Pioli può sorridere sia per le conferme venute dal trequartista brasiliano, ma anche per Candreva e Biglia. L’ex Juve e Cesena ha completamente recuperato dallo stiramento e anche l’argentino ha risposto positivamente dopo la lesione all’adduttore. Il tecnico valuterà nei prossimi giorni se impiegarli o preservarli proprio in vista del derby.

In avanti previsto il solito ballottaggio serrato tra Klose e Djordjevic: dall’amichevole è uscito oggi un pareggio tra i due, ma è ancora presto per sciogliere i dubbi su chi sarà titolare e chi panchinaro nello scontro diretto con la Samp.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*