ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > La potenza del Gorilla: Greipel fa il bis al Tour de France
La potenza del Gorilla: Greipel fa il bis al Tour de France

La potenza del Gorilla: Greipel fa il bis al Tour de France

La potenza del Gorilla emerge ancora al Tour de France 2015: Andre Greipel fa il bis, vincendo la seconda volata su altrettante disputate finora. Scelta di tempo perfetta e forza micidiale permettono al corridore tedesco in forza alla Lotto Soudal di alzare le braccia al cielo sul traguardo di Amiens Metropole davanti ad un Peter Sagan che giunge sì a velocità doppia, ma che parte in ritardo e non riesce a completare la rimonta. Soltanto terzo un Mark Cavendish (Etixx-QuickStep) che sbaglia di nuovo i tempi assieme al suo treno.

Tanto vento e a tratti anche pioggia caratterizzano la quinta frazione, e di conseguenza ancora cadute e ventagli. Nessun corridore di spicco rimane attardato quest’oggi, se non il solito Thibaut Pinot 8Fdj), che però riesce a rientrare; ma tra chi finisce a terra, segnaliamo Nacer Bouhanni (Cofidis) e Jack Bauer (Cannondale-Garmin), entrambi costretti al ritiro.

Per il resto una giornata più tranquilla da parte dei pretendenti alla classifica generale, che riescono a tenere sotto controllo la situazione fin quando comincia la bagarre tra le squadre degli sprinter per portare i rispettivi uomini veloci a disputare la volata. Impeccabile la Etixx-QuickStep di Cavendish, che lavora tanto nel finale, ma in prossimità dell’arrivo sbaglia i tempi, con l’ultimo uomo Mark Renshaw che tiene allo scoperto il suo capitano.

Chi non sbaglia nulla è Andre Greipel, che va a prendersi di prepotenza il secondo successo in quest’edizione della Grande Boucle davanti a Peter Sagan (Tinkoff-Saxo), il più veloce negli ultimi metri. Non l’unico azzurro in top ten, Davide Cimolai (Lampre-Merida). Conserva senza alcuna difficoltà la maglia gialla Tony martin (Etixx-QuickStep).

Ordine d’arrivo 5^ tappa: 1 André Greipel (Ger) Lotto Soudal 2 Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo 3 Mark Cavendish (GBr) Etixx – Quick-Step 4 Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha 5 Edvald Boasson Hagen (Nor) MTN – Qhubeka 6 John Degenkolb (Ger) Team Giant-Alpecin 7 Arnaud Demare (Fra) FDJ.fr 8 Bryan Coquard (Fra) Team Europcar 9 Davide Cimolai (Ita) Lampre-Merida 10 Greg Van Avermaet (Bel) BMC Racing Team

Classifica generale: 1 Tony Martin (Ger) Etixx – Quick-Step 17:19:26 2 Christopher Froome (GBr) Team Sky 0:00:12 3 Tejay Van Garderen (USA) BMC Racing Team 0:00:25 4 Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo 0:00:33 5 Tony Gallopin (Fra) Lotto Soudal 0:00:38 6 Greg Van Avermaet (Bel) BMC Racing Team 0:00:40 7 Rigoberto Uran (Col) Etixx – Quick-Step 0:00:46 8 Alberto Contador (Spa) Tinkoff-Saxo 0:00:4 9 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:01:15

Parla di “sprint interessanteAndre Greipel, che fa notare come nel finale nessuna delle ruote veloci abbia avuto il proprio apripista, dunque ha avuto la meglio chi, come lui, è riuscito ad imprimere fino in fondo la massima potenza. ” Non posso che essere contento di aver vinto due tappe e preso per ora la maglia verde“, conclude.

Con la pioggia, il vento e le cadute non ho avuto tempo di festeggiare o godermi la maglia gialla – è il pensiero di Tony Martin – Sarà lo stesso domani, ma spero che sia una tappa più tranquilla. Spero di riuscire a conservare la maglia gialla ancora a lungo e spero di poter aiutare Cavendish a vincere una tappa”.

https://www.youtube.com/watch?v=h1Usmv1f_XI


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*