ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > EuroBasket 2015, 4ᴬ giornata: risultati, classifiche, highlights
EuroBasket 2015, 4ᴬ giornata: risultati, classifiche, highlights

EuroBasket 2015, 4ᴬ giornata: risultati, classifiche, highlights

Oltre alla palpitante vittoria dell’Italia (89-82 alla Germania dts), questi gli altri risultati della 4ᴬ giornata di EuroBasket 2015, con le classifiche e tutti gli highlights.

Gruppo A

La Francia viaggia a punteggio pieno (ma questo lo si sapeva) battendo anche la Russia 67-74: inutili per la squadra di Pashutin i 20 punti di Friedzon e classifica praticamente compromessa per i russi che salutano anzitempo la manifestazione.

Israele a sorpresa è seconda (nella vittoria di misura sulla Polonia ci sono i 18 punti di Mekel), mentre la Finlandia passeggia comodamente sulla Bosnia (Wilson 16).

Occhio alle gare di oggi e ai possibili incroci: da questo girone uscirà l’avversaria per l’Italia agli ottavi.

15:00: Bosnia-Erzegovina 59–88 Finlandia

17:30: Polonia 73–75 Israele

21:00: Russia 67–74 Francia

 

Gruppo B

Nel girone degli azzurri la Serbia resta imbattuta e rifila un potente 91-72 alla Turchia scrollandosi di dosso gli avversari proprio nel primo quarto (Radujlica 20, Teodosic 17, Kalinic 15). La squadra di Djordjevic centra uno dei primi due posti con una gara d’anticipo: visto lo scontro diretto di oggi, da italiani ci auguriamo il secondo…

La Spagna invece fatica più del previsto contro l’ostica e coraggiosa Islanda: gli isolano vanno addirittura avanti 36-33, poi Gasol decide che è l’ora di giocare e fare sul serio: finisce 99-73 per i rossi spagnoli (Mirotic 21, Gasol 20). Ma la vera sfida per i ragazzi di Scariolo è oggi: c’è la Germania, chi vince avanza chi perde è perduto.

14:30: Turchia 72–91 Serbia

17:45: Italia 89–82 Germania

21:00: Islanda 73–99 Spagna

 

Gruppo C

La Grecia è ormai certa del primato nel girone. La gara con la Slovenia valeva la leadership: la vincono 83-72 i greci, trascinati dal consueto Vassilis Spanoulis (19 punti), ai balcanici non bastano i 27 di Blazic.

La Georgia risorge (90-75 sulla Macedonia, con 23 punti di Zaza Pachulia) ma rischia di essere tardi.

Infine la Croazia piega anche le mani dell’Olanda: 72-78 firmato soprattutto dal solito Simon (18).

15:00: Grecia 83–72 Slovenia

18:00: Macedonia 75–90 Georgia

21:00: Olanda 72–78 Croazia

 

Gruppo D

Tutte le partite finiscono in volata. Inizia la Repubblica Ceca, che conserva il primato del girone battendo il Belgio (il solito Ian Vesely arriva a 21 punti).

A raggiungerla è la Lituania che con l’Estonia fatica più del dovuto: il canestro decisivo lo piazza Jonas Maciulis in sospensione a 2” dalla fine.

Rinasce infine l’Ucraina: vittoria di misura sulla Lettonia grazie anche ai 21 di Besenko.

15:30: Belgio 64–66 Repubblica Ceca

18:30: Lettonia 74–75 Ucraina

21:30: Estonia 62–64 Lituania

Qui tutte le classifiche

Il programma odierno

GRUPPO A: Finlandia-Polonia (15.00); Bosnia-Russia (17.00); Francia-Israele (21.00)

GRUPPO B: Serbia-Italia (14-30); Germania-Spagna (17-45); Turchia-Islanda (21.00)

GRUPPO C: Slovenia-Macedonia (15.00); Georgia-Croazia (18.00); Grecia-Olanda (21.00)

GRUPPO D: Ucraina-Belgio (15.30); Lettonia-Estonia (18.30); Rep. Ceca-Lituania (21.30)


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*