ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Quarti EuroBasket 2015: Spagna batte Grecia; la Francia piega la Lettonia
Quarti EuroBasket 2015: Spagna batte Grecia; la Francia piega la Lettonia

Quarti EuroBasket 2015: Spagna batte Grecia; la Francia piega la Lettonia

Quarti EuroBasket 2015: arrivano in semifinale a Lille sia la Spagna che la Francia. Pau Gasol e soci riescono a piegare l’imbattuta Grecia, stesso esito per i francesi con la Lettonia.

SPAGNA – GRECIA 73-71 (14-14; 25-18; 16-25; 18-14)

Le Furie Rosse volano in semifinale, dopo la vittoria in volata sulla Grecia, che finora era rimasta imbattuta nel corso di questo EuroBasket. Finisce 73-71 per gli uomini di Scariolo in una partita dalle mille emozioni, e con la straordinaria, ma alla finale inutile, rimonta greca proprio nell’ultimo minuto.

Spanoulis e compagni dal cuore infinito: sotto di 7 all’intervallo, gli ellenici tornano sotto e timbrano anche il +2. Ultimi dieci minuto di grande equilibrio: la Spagna è tornata avanti coi liberi di Mirotic, Gasol e Rodríguez a 2 minuti dal termine.

Partita finita? Neanche per sogno: Calathes e Sloukas piazzano le triple della speranza proprio negli ultimi 60”, ma alla fine gli iberici tornano avanti e neppure il tiro della disperazione di Antetokounmpo da centrocampo riesce a sovvertire l’esito dell’incontro.

Gara come al solito magistrale di Pau Gasol, 27 punti e 9 rimbalzi; esce finalmente dal guscio anche Nikola Mirotic, decisivo coi suoi 18 punti. Per i greci un’eccezionale prova di Giannis Antetokounmpo (doppia doppia con 12 punti e 17 rimbalzi), mentre Spanoulis svanisce nel momento determinante senza centrare i canestri.

FRANCIA-LETTONIA 84-70 (21-25; 19-13; 16-7; 28-25)

La Francia arriva in semifinale da imbattuta e lo fa regolando un’ottima e coraggiosa Lettonia: alla fine è 84-70, ma Tony Parker e compagni hanno dovuto comunque sudare.

Lettoni con grande cuore e capaci di chiudere addirittura il primo quarto in vantaggio; poi si sveglia sua maestà Tony Parker che suona la carica francese rimettendo le cose a posto (all’intervallo è 40-38) e dando l’accelerata decisiva nel terzo quarto.

Il play degli Spurs finisce con 18 punti e 6 assist per i compagni (Rudy Gobert 13 a referto, Boris Diaw 14, De Colo 11) in un secondo tempo letteralmente da favola dei transalpini, solidi in difesa e micidiali in attacco. Finisce con il boato del pubblico di Lille.

Onore comunque alla Lettonia, che ha corso – e sognato – il grande colpaccio: baltici che chiudono con i 16 punti di Janicenoks, i 14 di Strelnieks (con 7 assist) e i 12 di Bertans.

La prima finale dunque è Francia-Spagna: partita da brividi, remake della semifinale 2013 (allora vinsero i francesi 75-72).


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*