ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Anteprima Strade Bianche 2016
Anteprima Strade Bianche 2016

Anteprima Strade Bianche 2016

Manca la storia, certo, di sicuro non lo spettacolo, dal momento che in nove sole edizioni la Strade Bianche ne ha regalate tante, di emozioni. Sabato 5 marzo si festeggia il decennio di vita di questa splendida classica italiana, così giovane eppure già così importante: la corsa che apre di fatto il calendario RCS Sport, che apre le porte a Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo e che sogna di entrare a far parte del WorldTour (attualmente è 1.HC) a partire dal prossimo anno, vanta un albo d’oro illustrissimo.

Un solo italiano vincitoreMoreno Moser nel 2013 – ma i vari Fabian Cancellara, Philippe Gilbert, Michal Kwiatkowski ed il campione uscente Zdenek Stybar sono rappresentanti degnissimi, che hanno saputo domare le colline toscane e i tratti di sterrato che costituiscono la principale caratteristica della corsa. Per rivivere la gara di dodici mesi fa, vi rimandiamo al nostro resoconto.

TV Doppia diretta tv per la Strade Bianche 2016: Rai Sport 2 trasmetterà la corsa a partire dalle ore 13.30, Eurosport 2 sarà live dalle ore 14.15. Replica su Eurosport alle ore 19.30. Quest’anno, inoltre, highlights dalla prima edizione della Strade Bianche Donne, che andrà ad inaugurare il neonato circuito WWT.

PERCORSO Sono 176 i km in programma, con una grande novità per quanto concerne la partenza: sarà alle ore 11.00 dalla Fortezza Medicea (zona Stadio) lo start ufficiale, mentre il traguardo (ore 15.30 circa) è confermato a Piazza del Campo. Un territorio, quello che viene attraversato all’interno della provincia di Siena, che è patrimonio dell’Unesco ed è quindi universalmente riconosciuto per il suo inestimabile valore estetico e culturale.

A contraddistinguere la corsa, nove settori in sterrato (52.8 km in totale), il primo dei quali dopo 11 km: i più impegnativi sono i tratti 3 e 4, dopo la località Torrenieri, con quasi venti chilometri di strade bianche intervallati da soli mille metri in asfalto. E poi l’attesissimo tratto numero 6, collocato dopo 120 km, con 11.5 km di polvere con continui saliscendi (presenti lungo l’intero tracciato, a partire dal Passo del Rospatoio e Montalcino poste nella prima metà di gara) a rendere le difficoltà ancora maggiori.

L’ultimo tratto sarà Le Tolfe che, posto a 12 km dalla conclusione e preceduto da una rampa con punte al 18%, potrà rivelarsi decisivo. Ancora salita dai meno mille (ingresso da Porta Fontebranda) ai meno cinquecento metri, con pendenze superiori al 10% e finale, su strada lastricata, fino a Piazza del Campo. In basso l’altimetria e la planimetria generale e degli ultimi chilometri. Di seguito il programma completo.

Venerdì 6 marzo 2016 SIENA
Palazzo Sansedoni (Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Banchi di sotto, 34)
ore 15.00 – 18.00 Operazioni preliminari – Accrediti
ore 15.00 – 16.45 Verifica licenze
ore 15.00 – 19.00 Sala Stampa
ore 17.00 Riunione della Direzione Corsa con Giuria e Direttori Sportivi
ore 17.45 Riunione della Direzione con Fotografi e TV
* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
Sabato 6 marzo 2016 SIENA
ore 9.30- 10.40 Ritrovo – Piazzale della Libertà, Fortezza Medicea
ore 10.45 Incolonnamento
ore 11.00 Partenza – SIENA S.S. 73
ore 15.30 circa Arrivo – Piazza Il Campo

STARTLIST Parata di stelle alla Strade Bianche 2016. Diciotto le squadre invitate, un numero comunque inferiore rispetto alle tante richieste giunte agli organizzatori RCS: tra queste, 12 saranno WorldTour e 6 Professional. Una corsa per uomini duri, che è stata giustamente definita, secondo lo slogan dello scorso anno, “la Classica del Nord più a sud d’Europa”. E in effetti nulla davvero manca a questa prova per concorrere alla pari delle monumentali prove franco-belghe.

Col dorsale numero uno partirà Zdenek Stybar, che, in virtù del suo passato da ciclocrossista, ben si trova a suo agio sulle strade senesi ed è alla ricerca del bis. Il ceco sarà a capo di una Etixx-QuickStep che dovrà vedersela con tante agguerrite squadre. Fari puntati su chi qui ha già alzato le braccia al cielo – Fabian Cancellara (Trek-Segafredo) o chi in questa stagione ha già dimostrato di essere in palla: da Greg Van Avermaet (BMC) al sempre presente Alejandro Valverde (Movistar), fino al campione del mondo Peter Sagan (Tinkoff), secondo dietro al suo ex compagno Moser nel 2013 e secondo svariate volte quest’anno.

Le speranze italiane saranno principalmente riposte in Vincenzo Nibali (Astana) e Diego Ulissi (Lampre-Merida): lo Squalo ha già cominciato presto a vincere – suo il Tour of Oman 2016 – mentre il livornese ha ottenuto finora troppi piazzamenti e vorrebbe finalmente sbloccarsi nella sua regione. Restando in campo italiano, poi, puntano a lasciare il segno i vari Enrico Battaglin (LottoNL-Jumbo), Filippo Pozzato (Southeast-Venezuela), Damiano Cunego (Nippo-Vini Fantini), Alessandro De Marchi (BMC), Davide Rebellin (CCC Sprandi) e Sonny Colbrelli (Bardiani-Csf), il cui percorso è, però, forse troppo duro per le sue caratteristiche tecniche.

Coloro che mirano a recitare un ruolo da protagonisti outsider: Jan Bakelants (Ag2R La Mondiale), sempre in mostra sulle strade italiane; Esteban Chaves (Orica-GreenEDGE), Robert Gesink (LottoNL-Jumbo), Wout Poels (Team Sky).

La startlist.

ETIXX – QUICK STEP

1 STYBAR Zdenek Czech Republic
2 BRAMBILLA Gianluca Italy
3 JUNGELS Bob Luxembourg
4 LAMPAERT Yves Belgium
5 MARTIN Tony Germany
6 TRENTIN Matteo Italy
7 VAKOC Petr Czech Republic
8 VERMOTE Julien Belgium

AG2R LA MONDIALE

11 BAKELANTS Jan Belgium
12 BONNAFOND Guillaume France
13 DUPONT Hubert France
14 HOULE Hugo Canada
15 MINARD Sébastien France
16 MONTAGUTI Matteo Italy
17 SERGENT Jesse New Zealand
18 TURGOT Sébastien France

ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC

21 BANDIERA Marco Italy
22 CECCHINEL Giorgio Italy
23 DALL’ANTONIA Tiziano Italy
24 FRAPPORTI Marco Italy
25 RATTO Daniele Italy
26 SELVAGGI Mirko Italy
27 TVETCOV Serghei Romania
28 VIGANO Davide Italy

ASTANA PRO TEAM

31 NIBALI Vincenzo Italy
32 AGNOLI Valerio Italy
33 CAPECCHI Eros Italy
34 FUGLSANG Jakob Denmark
35 GRIVKO Andriy Ukraine
36 KOZHATAYEV Bakhtiyar Kazahkstan
37 SCARPONI Michele Italy
38 SMUKULIS Gatis Latvia

BARDIANI CSF

41 COLBRELLI Sonny Italy
42 ANDREETTA Simone Italy
43 BARBIN Enrico Italy
44 BOEM Nicola Italy
45 PIRAZZI Stefano Italy
46 ROTA Lorenzo Italy
47 STERBINI Luca Italy
48 TONELLI Alessandro Italy

BMC RACING TEAM

51 VAN AVERMAET Greg Belgium
52 BOOKWALTER Brent United States
53 CARUSO Damiano Italy
54 DE MARCHI Alessandro Italy
55 DRUCKER Jean Pierre Luxembourg
56 OSS Daniel Italy
57 PHINNEY Taylor United States
58 QUINZIATO Manuel Italy

CCC SPRANDI POLKOWICE

61 REBELLIN Davide Italy
62 DE LA PARTE GONZALEZ Victor Spain
63 GROSSSCHARTNER Felix Austria
64 MIHAILOV Nikolai Bulgaria
65 MROZEK Marcin Poland
66 OWSIAN Lukasz Poland
67 PATERSKI Maciej Poland
68 PONZI Simone Italy

LAMPRE – MERIDA

71 ULISSI Diego Italy
72 CATTANEO Mattia Italy
73 FERRARI Roberto Italy
74 MODOLO Sacha Italy
75 MORI Manuele Italy
76 NIEMIEC Przemyslaw Poland
77 XU Gang China
78 ZURLO Federico Italy

LOTTO – SOUDAL

81 BENOOT Tiesj Belgium
82 DEBUSSCHERE Jens Belgium
83 DE CLERCQ Bart Belgium
84 LIGTHART Pim Netherlands
85 MARCZYNSKI Tomasz Poland
86 MONFORT Maxime Belgium
87 ROELANDTS Jurgen Belgium
88 VALLS FERRI Rafael Spain

MOVISTAR TEAM

91 VALVERDE BELMONTE Alejandro Spain
92 AMADOR BIKKAZAKOVA Andrey Costa Rica
93 ARCAS PEÑA Jorge Spain
94 QUINTANA ROJAS Dayer Uberney Colombia
95 SOLER GIMENEZ Marc Spain
96 SÜTTERLIN Jasha Germany
97 VENTOSO ALBERDI Francisco José Spain
98 VISCONTI Giovanni Italy

NIPPO – VINI FANTINI

101 BOLE Grega Slovenia
102 BISOLTI Alessandro Italy
103 CUNEGO Damiano Italy
104 DE NEGRI Pier Paolo Italy
105 FILOSI Iuri Italy
106 GROSU Eduard Michael Romania
107 NIBALI Antonio Italy
108 STACCHIOTTI Riccardo Italy

ORICA GREENEDGE

111 DURBRIDGE Luke Australia
112 EDMONDSON Alexander Australia
113 HAIG Jack Australia
114 HOWSON Damien Australia
115 JUUL JENSEN Christopher Denmark
116 KEUKELEIRE Jens Belgium
117 MEIER Christian Canada
118 YATES Adam United Kingdom

SOUTHEAST-VENEZUELA

121 BELLETTI Manuel Italy
122 BUSATO Matteo Italy
123 MARTINEZ Daniel Felipe Colombia
124 POZZATO Filippo Italy
125 SANZ UNZUE Enrique Spain
126 TEDESCHI Mirko Italy
127 TROSINO Mirko Italy
128 ZHUPA Eugert Albania

TEAM LOTTO NL – JUMBO

131 GESINK Robert Netherlands
132 BATTAGLIN Enrico Italy
133 LEEZER Tom Netherlands
134 LINDEMAN Bertjan Netherlands
135 ROGLIC Primoz Slovenia
136 ROOSEN Timo Netherlands
137 TEUNISSEN Mike Netherlands
138 VAN ASBROECK Tom Belgium

TEAM NOVO NORDISK

141 DEMESMAEKER Kevin Belgium
142 HENTTALA Joonas Finland
143 KAMSTRA Brian Netherlands
144 LOZANO RIBA David Spain
145 MEJIAS LEAL Javier Spain
146 CLANCY Stephen Ireland
147 PLANET Charles France
148 VERSCHOOR Martijn Netherlands

TEAM SKY

151 FENN Andrew United Kingdom
152 GOLAS Michal Poland
153 KENNAUGH Peter United Kingdom
154 KNEES Christian Germany
155 NORDHAUG Lars Petter Norway
156 KWIATKOWSKI Michal Poland
157 PUCCIO Salvatore Italy
158 MOSCON Gianni Italy

TINKOFF TEAM

161 SAGAN Peter Slovakia
162 BENNATI Daniele Italy
163 BLYTHE Adam United Kingdom
164 BOARO Manuele Italy
165 BODNAR Maciej Poland
166 GATTO Oscar Italy
167 MCCARTHY Jay Australia
168 TRUSOV Nikolai Russia

TREK FACTORY RACING

171 CANCELLARA Fabian Switzerland
172 COLEDAN Marco Italy
173 DEVOLDER Stijn Belgium
174 IRIZAR ARANBURU Markel Basque Country
175 BERNARD Julien France
176 POPOVYCH Yaroslav Ukraine
177 REIJNEN Kiel United States
178 STUYVEN Jasper Belgium


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*